Come ottenere facilmente del denaro rivolgendosi ad un compro oro

2271829-compro

Fin dall’antichità, l’uomo ha mostrato interesse per un metallo giallo, duttile e malleabile: stiamo parlando ovviamente dell’oro.

Utilizzato dagli antichi Egizi come simbolo di ricchezza, purezza e lealtà, utilizzato come merce di scambio per ottenere i prodotti più pregiati, menzionato nei testi biblici, equiparato alla moneta e utilizzato per coniare quest’ultima: le funzioni dell’oro nel corso della storia sono innumerevoli e le più svariate.

Loading...

Tutt’oggi è utilizzata nell’industria elettronica, in odontoiatria e gioielleria ma soprattutto, ad oggi, nonostante i tempi di crisi economica e difficoltà sembra l’unica garanzia di stabilità e di ricchezza.

Proprio per queste ragioni, negli ultimi anni si è assistito ad una crescita notevole in Italia dei cosiddetti Compro Oro. Si tratta di esercizi commerciali che attirano un numero sempre maggiore di persone desiderose di vendere qualche oggetto personale e ricavare un po’ di denaro per far fronte alla difficoltà economiche di tutti i giorni.

Ma come viene valutato l’oro dai compro oro?

Così come per i diamanti e gli altri metalli preziosi, l’oro viene quotato in base al suo peso (grammo o oncia), tenendo in considerazione la sua purezza misurata invece in carati e fissata con una scala che fissa a 24 carati l’oro puro.

La somma che verrà pagata quindi per ogni grammo di oro, a seconda della sua purezza, sarà proporzionata alla quotazione dell’oro che ad oggi si aggira sui 31€/gr (prezzo dell’oro puro e quindi 24 carati).

Discorso più complicato per quel che riguarda i diamanti, per la cui valutazione però, bisogna tener conto di 4 parametri: carati, purezza, colore e taglio.

A nostro modesto avviso, il segreto per effettuare scambi convenienti di oro, diamanti o metalli preziosi è quello di affidarsi ad attività e professionisti che siano tali nel vero senso della parola e non cerchino di approfittare dei momenti di difficoltà delle persone che spinti da difficoltà economiche rischiano di svalutare i propri oggetti preziosi al prezzo di un metallo di bassa lega.