Pagamenti contactless sui mezzi pubblici a Torino: l’iniziativa

Il servizio è già attivo e si può provare gratis per un giorno

pagamenti contactless
PhotoCredit: Pixabay

Visa ha condotto uno studio sul futuro dei mezzi di trasporto, che si lega all’interno di un macro rapporto globale (Visa Global Study), da cui sono emersi dati molto interessanti. Il fenomeno del pendolarismo è in aumento, col 46% dei lavoratori che negli ultimi 5 anni, ha aumentato i tempi di trasferimento. Allo stesso tempo però, traspare anche una frustrazione costante, da parte del 52% del campione intervistato, che si ritiene insoddisfatto dei mezzi pubblici, usati solo dal 44% del campione. Secondo Visa, basterebbe semplificare i sistemi di pagamento per aumentare del 27% l’utilizzo dei mezzi pubblico. Ecco perché la città di Torino, ha deciso di cogliere l’opportunità avviando la sperimentazione di pagamenti contactless, già attivi in alcune città italiane.

Sostegno alla mobilità pubblica: ecco i pagamenti contactless

E’ proprio grazie a Visa, che Torino ha potuto attivare i pagamenti contactless sui mezzi di trasporto pubblico. Da ora in poi si potrà pagare il biglietto direttamente a bordo, con carta di credito contactless. Anche se il servizio è già attivo, a settembre tutti potranno provarlo gratuitamente per un giorno. In coincidenza con la settimana della mobilità sostenibile di Torino – sarà organizzata infatti una giornata promozionale che consentirà ai clienti Visa di provare gratuitamente il servizio utilizzando la propria carta di debito, credito, prepagata o dispositivi contactless.

Un modo alternativo per spingere il sostegno alla mobilità pubblica, diminuendo l’utilizzo delle auto private e con l’obiettivo di creare una città sostenibile ed efficiente. In collaborazione con Visa, sono stati quindi installati nuovi validatori GTT contactless. Ai viaggiatori basterà avvicinare la propria carta contactless per accedere ai servizi di trasporto pubblico, per lo meno sulle linee sulle quali sono installati.

A questo proposito, Enzo Quarenghi, Country Manager di Visa in Italia, ha dichiarato soddisfazione nell’iniziativa. “Lavorando con il trasporto pubblico a Torino, Visa ha contribuito ad implementare un sistema di pagamento contactless che offre ai passeggeri un modo più semplice di viaggiare: le stazioni e i mezzi di trasporto diventano così più efficienti, migliorando l’esperienza di viaggio di cittadini e visitatori”.