Palermo: arrestate due persone per violenza sessuale ai danni di una turista

La violenza risale a novembre 2023 e i protagonisti sono due palermitani 40enni che hanno stuprato una turista canadese

La vittima è una turista canadese che si trovava nell’ospedale di Palermo dove era ricoverato il fidanzato. Non conoscendo la nostra lingua, e tantomeno la città di Palermo, aveva chiesto alcune informazioni a un inserviente dell’ospedale (che poi sarà uno dei due arrestati).

L’inserviente si mostra così gentile e affidabile e si offre di passarla a prendere in albergo per uscire insieme quella sera. All’appuntamento è presente anche un altro uomo, amico dell’inserviente dell’ospedale. Nel corso della serata i due fanno ubriacare la turista e quando la riaccompagnano nel suo alloggio in albergo, approfittano della situazione e la violentano più volte.

- Advertisement -

Al risveglio in albergo la mattina seguente, la turista canadese si rende conto dell’accaduto e anche di essere stata derubata. Mancava infatti all’appello del denaro.

La donna telefona al fidanzato ricoverato in ospedale e gli racconta tutto e lui a sua volta, riferisce l’accaduto ai medici del policlinico che avvisano immediatamente i Carabinieri.

- Advertisement -

I Carabinieri raggiungono la giovane in hotel e la trovano in evidente stato di shock. Infatti, riesce a raccontare l’accaduto solo trascorse alcune ore.

I responsabili sono due palermitani di 41 e 44 anni accusati ora di violenza sessuale di gruppo.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.