Pulizie in casa: i migliori trucchi per le pulizie domestiche

Questi suggerimenti sono molto utili per risparmiare tempo quando si fanno le faccende domestiche

Le pulizie domestiche sono un vero e proprio lavoro, specie in questo periodo in cui è necessario garantire la massima igiene per evitare rischi di contagio. Tuttavia esistono dei trucchi che permettono di alleggerire le faccende domestiche e di svolgerle nel miglior modo possibile senza sprechi di energie. 

I trucchetti per risparmiare tempo

  • Veneziane: Quando si ha intenzione di pulire le finestre la soluzione più facile e veloce è quella di smontarla e di immergerle direttamente nell’acqua. In questo modo si avrà innanzitutto un risultato migliore ma si risparmia anche molto tempo. 
  • Fornelli: Sui fornelli sono presenti le griglie, oggetti piuttosto fastidiosi da pulire a causa delle incrostazioni che si formano sulle stesse. Per evitare di strofinarle per ore è consigliabile immergerle in acqua ed ammoniaca per una notte intera, il risultato sarà impeccabile. 
  • Aloni sapone: Gli aloni di sapone sono particolarmente ostili da eliminare, specie quando macchiano i vetri. Una possibile soluzione rapida è l’utilizzo del bicarbonato di sodio unito ad un goccio di aceto bianco distillato. 
  • Bagno: Il Wc è sicuramente una delle cose più sporche presente nelle case. Per evitare di sporcarsi è consigliato preparare delle pastiglie  da immergere nella tazza. Per creare delle pastiglie efficaci occorre impastare acido citrico, bicarbonato, oli essenziali di lavanda, menta e limone. Per ottenere dei cubetti precisi si consiglia di preparare il composto nelle vaschette del ghiaccio. 
  • Ruggine: Un nemico davvero ostile delle pulizie è la ruggine, per eliminarla in modo veloce è consigliabile immergere l’oggetto arrugginito in un recipiente con acqua ossigenata. 
  • Materassi: Normalmente i materassi non sono sempre pulitissimi, il motivo è semplice, non tutti i giorni vengono puliti. Un metodo semplice e veloce per rimuovere le possibili macchie presenti sullo stesso è sufficiente spruzzarci sopra con uno spruzzino acqua ossigenata, detersivo piatti, bicarbonato e oli essenziali di lavanda. 
  • Lavastoviglie: La lavastoviglie è uno degli elettrodomestici maggiormente utilizzato. Questa infatti permette di pulire ed igienizzare tantissimi oggetti. Tuttavia anch’essa necessita di essere pulita. Per farlo al meglio basta avviare un lavaggio a vuoto con bicarbonato, acido citrico e olio essenziale al limone.   

Leggi anche: Come si lava e disinfetta la mascherina di stoffa?

Ucraina è Ucraina

Dal 27 al 31 maggio il Circolo Filologico Milanese e Associazione Boristene presentano, nella prestigiosa sede della sala Liberty del Circolo Filologico Milanese, la manifestazione Ucraina...