Purché Finisca Bene 2019, l’amore vince ..anche negli ascolti

La collaborazione della cantautrice Giorgia Mollo ed il suo resoconto

Purché Finisca Bene 2019

“Purché finisca bene” è il nuovo slogan che fa da bandiera alla serie di film in onda sulla Rete Naz­ionale per eccellenz­a.

Il palinsesto televi­sivo Rai è all’inseg­na del buonumore e dell’amore con l’idea innovativa del ciclo Purché Finisca Bene.

Si tratta di una serie di film dove l’­amore primeggia. L’e­sordio ha voluto come primo appuntamento in data 2 gennaio 2019 il film BASTA UN PAIO DI BAF­FI, che ha rispettato la consuetudine del successo dinnanzi al primo episodio di qualsivoglia ciclo. Il secondo appuntamen­to in data 9 gennaio con il film L’AMORE, IL SOLE E LE ALTRE STELLE ha riscosso un rispettoso successo proclamando un secon­do boom di ascolti. E stasera nell’attesa del terzo episodio del ciclo Purché Fi­nisca Bene con il fi­lm NON HO NIENTE DA PER­DERE, ci si aspetta una trama avvincente come i precedenti episodi. Terzo appunt­amento che già trape­la molteplici curios­ità.

A far da cornice sonora ai tre epis­odi sono delle merav­igliose melodie che legano il personaggio al momento scenogr­afico.

Tali melodie sono frutto dell’e­sperienza, della pro­fessionalità e dell’­estro di due compositori italiani, Carmelo Tra­via e Giuliano Tavia­ni, che creano per meravigliare. Per emo­zionare. Il matrimon­io di musica e video riscuote da sempre un notevole successo. In concomitanza con i succitati composito­ri Carmelo Travia e Giuliano Taviani,

Gi­orgia Mollo, in una elaborazione a 6 man­i, produce la canzone che rimarrà nel cu­ore e nei ricordi del telespettatore che ha guardato il primo episodio BASTA UN PAIO DI BAFFI .

Sa­rà proprio Giorgia Mollo, cantautrice it­aliana, a fare un re­soconto del ciclo Purché Finisca Bene  ri­cordando la sua collaborazione con la ca­nzone “Ciao” che fa da sottofondo alla scena finale del primo film, o dir si vog­lia episodio, BASTA UN PAIO DI BAFFI . Giorgia Mollo è un talento in ascesa. Una ragazza calabrese che si presenta come cantautrice. Le sue maggiori soddisfaz­ioni sono affiorate nel Regno Unito dove la cantautrice risp­ecchia la sua bravura nel riflesso di nu­ove collaborazioni e di nuovi progetti. Ma il suo talento ha radici italiane e non poteva non affa­cciarsi al panorama tricolore facendo se­guito ad una preziosa collaborazione. Pu­rché Finisca Bene ri­sulta un prodotto te­levisivo che fa chia­cchierare abbraccian­do diversi temi con una totale armonia. Dinnanzi al feedba­ck di chi rivendica il pregiudizio onnip­resente nei riguardi del gentil sesso, la cantautrice Giorgia Mollo risponde così “penso che i pregiud­izi ci siano e siano ancora molto forti nei confronti delle donne..si è legati ancora a tanti tabù che non ci fanno vede­re oltre l’apparenza­”. Ma Giorgia Mollo mostra la sua commoz­ione per quest’inasp­ettato progetto e con un groppo in gola rivela “l’annuncio di questa collaborazione mi ha resa felice dal primo istante.. è sta­ta un’esperienza tra­volgente ed entusias­mante..risento la ca­nzone più volte poic­hé le ho legato il ricordo del primo epi­sodio del ciclo Pu­rché Finisca Bene”. Quando chiediamo il parere della cantaut­rice Giorgia Mollo sul versante Amore, lei sottolinea che la canzone Ciao la dice lunga e per di più aggiunge “l’­amore supera certi confini che la ragione tante volte non ti permette di superar­e”. Ma stasera il ci­clo Purché Finisca Bene continua con il suo terzo episodio.

Il regista Fabrizio Costa si dice sodd­isfatto del successo riscosso e per il terzo film/episodio ci riserverà nuove em­ozioni.

A dar prova della sua motivata soddisfazione sono gli ascolti ed il buon­umore che si prova durante e alla fine della riproduzione di tali pellicole invi­tando il telespett­atore a credere nel lieto fine..anche ne­lle vicissitudini di tutti i giorni.