Quali auricolari Bluetooth scegliere? Vi consiglio gli Auricolari Bluetooth UMi

IMG_3052

Lo sport è una pratica salutare ed antistress da fare a tutte le età; svegliarsi la mattina presto, indossare le scarpette da ginnastica e camminare a passo spedito portano miglioramenti sia a livello di tonicità che di resistenza cardiovascolare.

Durante l’estate siete soliti praticare sport o comunque amate correre all’aria aperta, vi allenate per tonificare il vostro corpo ma allo stesso tempo volete ascoltare la vostra musica preferita? Vi consiglio di utilizzare gli auricolari bluetooth. Vi permetteranno di ascoltare la musica, rispondere o inviare chiamate, senza utilizzare il cellulare e avendo sempre le mani libere.

Loading...

Come avviene tutto questo? Semplicemente collegandoli col bluetooth ai vostri dispositivi smartphone o mp3.

Avete mai pensato alle difficoltà di utilizzare il vostro cellulare soprattutto quando siete in macchina ? vuoi perché è severamente vietato dal codice della strada vuoi perché è molto scomodo e per nulla facile.

Vediamo a tal proposito cosa dice il codice stradale su questa materia?

La guida con il cellulare è regolamentata dall’art. 173 del codice della strada :“È vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero di usare cuffie sonore, fatta eccezione per i conducenti dei veicoli delle Forze armate e dei Corpi di cui all’articolo 138, comma 11, e di polizia, nonché per i conducenti dei veicoli adibiti ai servizi delle strade, delle autostrade ed al trasporto di persone in conto terzi. È consentito l’uso di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare purché il conducente abbia adeguate capacità uditive ad entrambe le orecchie (che non richiedono per il loro funzionamento l’uso delle mani).”

COSA SUCCEDE SE TRASGREDIAMO QUESTA LEGGE?

La violazione viene sanzionata mediante una sanzione amministrativa che va da 148,00 e 594,00 euro.

Da ricordare inoltre che l’utilizzo di telefono cellulare durante la guida, in assenza dell’utilizzo delle apparecchiature ammesse (viva voce o auricolare), integra la violazione di ulteriori fattispecie che possono portare alla contestazione di sanzioni accessorie.

E’ lo stesso articolo 173 che al comma 3 bis prevede infatti che ”si applica la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi, qualora lo stesso soggetto compia un’ulteriore violazione nel corso di un biennio”

Da ricordare altresì che la violazione della normativa di cui all’articolo 173 comma 2 prevede la decurtazione di 5 punti patente.

 

Al di là dell’aspetto sanzionatorio parlare al cellulare durante la guida è otremodo pericoloso!!! Pertanto è conveniente utilizzare il telefono cellulare mentre siete alla guida della vostra auto?

Sicuramente no, uno perché potreste mettere a rischio l’incolumità delle altre persone oltre alla vostra e due perché rischiate di pagare una multa molto salata.!!!

Quindi al fine di evitare inutili inconvenienti dovrete necessariamente procurarvi un kit vivavoce oppure il classico auricolare; Tuttavia se possedete le cuffie, che normalmente utilizzate per svolgere attività sportiva, come vedremo più avanti, poterete tranquillamente utilizzarli come auricolari mentre siete alla guida della vostra autovettura senza incorrere in violazioni e rischi per la vostra e l’altrui incolumità.

Sappiamo che la maggior parte degli smartphone hanno in dotazione gli auricolari, ma il limite di quest’ultimi è che si collegano tramite cavo quindi fastidiosi da utilizzare e per nulla pratici.

COME RIMEDIARE?

Usare gli auricolari bluetooth è certamente la soluzione migliore al problema. Tuttavia il loro utilizzo non si limitano alle classiche conversazioni telefoniche ma li useremo anche per ascoltare la musica mentre pratichiamo sport oppure per momenti di relax.

Per utilizzarli avremo bisogno di un dispositivo provvisto del collegamento bluetooth. Ma vediamo le caratteristiche principali degli auricolari bluetooth:

1.Sul mercato possiamo trovare tre tipi di auricolari, abbiamo quello On ear che si fissa sulla parte esterna dell’orecchio; In ear l’auricolare che si inserisce nell’orecchio, ed in fine vi sono gli on glass che si inseriscono direttamente nell’occhiale.

2.Gli auricolari bluetooth hanno un microfono incorporato che serve per effettuare o ricevere le chiamate, quindi è importantissimo che sia funzionale e di ottima qualità.

3.Cosa differenza gli auricolari bluetooth da quelli con cavetto?La differenza sta nel fatto che i primi hanno incorporata una batteria ricaricabile, quindi basterà semplicemente caricarla ed avremo un’autonomia che va dalle 4 alle 9 ore, questo dipende dall’uso che ne faremo.

4.Importante è la qualità audio, quindi dovete scegliere bene l’auricolare bluetooth che andrete ad acquistare. Un buon audio sarà importante non solo per le conversazioni quindi più nitide ma sarà essenziale per ascoltare la musica

Puntate sulla scelta di un dispositivo che permetta di avere una risposta in frequenza, valore è molto importante per avere a disposizione un ottimo suono audio. La frequenza viene espressa in  Hz, indica l’intervallo di frequenze che gli auricolari riescono a coprire, quindi bisognerà scegliere degli auricolari bluetooth con un’ampio range di frequenze e un basso gap. Ricordate che  l’orecchio umano riesce a percepire le frequenze che vanno da 20 a 20.000 Hz.

Cosa è il GAP?  Il gap è il numero di decibel (dB) entro il quale gli auricolari riescono a rimanere su tutto l’intervallo di frequenze garantendo un’alta fedeltà del suono.

IMG_3054

Impedenza: indica la resistenza esercitata dagli auricolari sul segnale audio.  Più è alta  e migliore è la qualità del suono, tuttavia alle alte impedenze si abbassa il volume massimo del suono. Per un ascolto ottimale bisognerebbe avere lo stesso grado di impedenza sugli auricolari e sul dispositivo da cui parte la riproduzione del suono (es. smartphone, tablet o computer). Il  un valore è espresso in volt/ampere (ohm),
Cancellazione dei rumori: gli auricolari più avanzati (e costosi) possono essere dotati di una tecnologia attiva per la cancellazione dei rumori. La cancellazione attiva dei rumori assicura un isolamento completo dai rumori esterni anche nelle situazioni più “chiassose” (es. i viaggi in aereo).
Microfono: gli auricolari dotati di microfono permettono di rispondere alle chiamate e di interagire con servizi come Siri e Google Now;
Compatibilità dei controlli : molti auricolari in-ear hanno dei tasti per il controllo della riproduzione multimediale, la regolazione del volume e la risposta alle chiamate, tuttavia, in alcuni casi i comandi funzionano solo su Android e non su iOS, o vice versa. Prima di acquistare degli auricolari per il tuo smartphone assicurati che non ci siano problemi noti di compatibilità con quest’ultimo.
Alla luce delle caratteristiche sopra elencate vediamo quali sono i migliori MODELLI IN COMMERCIO?

IMG_3056

Tra le varie ricerche effettuate la mia scelta è ricaduta sugli Auricolari Bluetooth UMi

Vediamo in dettaglio le caratteristiche ed il funzionamento:

Gli auricolari bluetooth  UMi non hanno bisogno di nessun cavo di collegamento poichè funzionano tramite collegamento wireless con addirittura il 4.1. Usano la tecnologia A2DP, ma esattamente cos’è?

L’Advanced Audio Distribution Profile (A2DP) è una tecnologia che consente di inviare un segnale audio stereofonico attraverso lo standard Bluetooth. Si può distinguere tra:

· sorgente (A2DP-SRC: Advanced Audio Distribution Source) e

· ricevente (A2DP-SNK: Advanced Audio Distribution Sink).

Una sorgente può essere ad esempio un telefono cellulare dotato di Bluetooth, degli auricolari Bluetooth o un’autoradio. Gli auricolari UMi dispongono di questa tecnologia, e anche della tecnologia BT4.1, ad oggi una delle migliori sul mercato. Questa comporta un risparmio di consumi, migliorie per le interferenze, collegamento automatico ai dispositivi associati, e connessioni a più dispositivi simultaneamente.

Gli auricolari bluetooth UMi possono essere associati anche a tablet e pc, basta che quest’ultimi abbiano incluso la funzione bluetooth.

Ottima l’acustica grazie ai suoni ben definiti, mentre i medi rispondono correttamente in modo eccellente.

Questo contribuirà ad ottenere suoni limpidi, puri ed un ascolto musicale paragonabile alle cuffie più care sul mercato.

 

Quale motivo rende questi auricolari così performanti?

Usano la potente tecnologia “CVC 6.0 ambient noise reduction” con algoritmi che riducono e cancellano il rumore.

Ma esattamente cos’è la tecnologia CVC 6.0?

Serve per annullare le minori frequenze  del rumore, gli auricolari con cancellazione del rumore utilizzano il controllo attivo del rumore . Essi hanno incorporano un microfono che misura il suono dell’ambiente, generano una forma d’onda che è il negativo esatto del suono ambientale.

La maggior parte degli auricolari con cancellazione del rumore generano la forma d’onda a cancellazione di rumore con tecnologia analogica.  Altri utilizzano l’elaborazione digitale.

Per evitare che il rumore a frequenza più elevata raggiunga l’orecchio, la maggior parte degli auricolari a cancellazione di rumore hanno un isolamento acustico.

Ecco a voi le mie considerazioni personali:

Sono confortevoli con un design ultra moderno, realizzati con materiali di alta qualità, leggeri e resistenti.  Nella confezione sono presenti anche i padiglioni intercambiabili, esattamente due paia. L’auricolare destro ha 3 pulsanti per controllarne tutte le funzioni, due tasti per il volume e per andare avanti con le musiche, e il terzo per rispondere alle chiamate, rifiutarle o selezionare l’ultima chiamata. Presente un led che indica la carica, e il micro foro del microfono.

L’auricolare sinistro ha incorporato la porta microUSB per la ricarica protetta da un tappino in gomma.

I gancetti che servono per agganciarli alle orecchie sono comodi e facili da indossare. Leggeri e non provocano dolore e fastidio.

Questi ultimi sono essenziali per garantire a chi fa sport, chi pratica corsa di avere gli auricolari ben posizionati senza nessuna paura che possano cadere o sganciarsi.

Quanta autonomia hanno gli auricolari bluetooth UMi?
Hanno un’autonomia di riproduzione di ben 8 ore utilizzando il volume al 50%, mentre in stand by arrivano tranquillamente a 160 ore.

Per quanto tempo devono essere ricaricati?

Bastano soltanto 1-2 ore per una ricarica completa.

Sono impermeabili?

Si sono impermeabili, hanno un grado di protezione IPX4, questo garantirà di poter correre anche sotto la pioggia senza nessun problema o danno, naturalmente non significa che dovrete immergerli nell’acqua.
Cosa troviamo nella confezione 
1 x Cuffia Bluetooth UMi BTA9
1 x Cavo di ricarica USB
3 paia di pad intercambiabili (1 paio installate, 2 paia extra)
1 x confezione regalo in metallo
1 x Manuale utente in inglese

 

COME SI USANO E COME SI INSTALLANO?

Al primo utilizzo è necessario eseguire il cosiddetto pairing, ovvero l’accoppiamento col telefono. Per fare ciò premere il pulsante accensione/spegnimento per qualche secondo, fino a quando si vedranno lampeggiare il led rosso e il led verde posto in alto.

Quello sotto, invece, è il microfono. Fatto ciò, procediamo ad attivare il bluetooth sul nostro telefono  che cercherà il dispositivo da collegare, selezionare la voce  UMI-BTA9. Se venisse richiesta la password digitare 0000. Il medesimo pulsante, premuto brevemente, permette di avviare o stoppare l’ascolto musicale.
Fatto questo l’auricolare è pronto all’uso.

Oltre al pulsante on/off sono presenti 2 tasti contrassegnati da + e – che permettono di alzare e abbassare il volume premendoli brevemente. I medesimi pulsanti permettono anche di spostarsi avanti o indietro fra i brani tenendoli premuti senza rilasciarli per 2-3 secondi;

All’arrivo di una chiamata si udirà la suoneria negli auricolari, per rispondere basterà premere brevemente il pulsante on/off così come per chiuderla. Se durante la ricezione della telefonata stiamo ascoltando della musica questa verrà interrotta per consentire la risposta  e, una volta terminata la telefonata l’ascolto musicale riprenderà automaticamente. Una voce femminile ci conferma (in inglese) le operazioni come il pairing, la connessione, l’accensione, lo spegnimento, la disconnessione di fuori portata ed infine anche quando la batteria è scarica.
La durata di quest’ultima è molto buona rispetta più o meno quanto dichiarato, ovvero circa 6 ore con volume al 80%.

Se vuoi leggere la mia recensione con video CLICCA QUI

Davvero un prodotto eccellente che mi consente di praticare sport senza alcun problema e nello stesso tempo di mettermi alla guida in totale sicurezza nonostante le molteplici telefonate che sono abituata a ricevere nel corso della giornata.