Quali sono i formaggi italiani più buoni? La classifica TasteAtlas

TasleAtlas, piattaforma dedicata agli ingredienti e alle ricette più importanti della cucina internazionale, classifica i cento formaggi più buoni al mondo nel 2023/2024. Chi troviamo ai primi posti?

TasteAtlas è un portale gastronomico che analizza ogni anno i cibi più buoni. Ha stilato la classifica 100 best chees on the world 2023-2024. Possiamo così rispondere alla domanda, qual è il formaggio più buono quest’anno? Come racconta anche il Corriere, si conferma al primo posto il Parmigiano Reggiano, seconda TasteAtlas è il formaggio più buono e apprezzato al mondo.

Il parmigiano Reggiano: precisazioni e curiosità da TasleAtlas

Visto che gli spaghetti al sugo o la pasta all’Alfredo sono diventati piatti comuni nella cucina internazionale non deve stupire che sia diventata abitudine grattugiarci del formaggio, il Parmigiano Reggiano. Nel sito TasteAtlas, nell’Home Page, l’occhio ci cade su un contenuto dedicato alla Parmigiana di melanzane, è un’altra delle ricette italiane più ricercate. Precisa che il nome non dipende dalla presenza del Parmigiano Reggiano che è facoltativa. Parmigiana deriva da parmisciana, termine nel dialetto siciliano, collegato al vocabolo melanzane, una derivazione o dall’arabo o dal turco. Una precisazione importante per gli amanti e intenditori di formaggi. Veniamo al secondo più buono al mondo nella classifica 2023/2024.

- Advertisement -

Mozzarella di bufala: non può mancare nella cucina internazionale

La mozzarella di bufala campana Dop vince il secondo posto di miglior formaggio al mondo. Non solo, viene considerata come miglior soft chees, formaggi soffici e da gourmet. Pier Maria Saccani, del Consorzio, sul Corriere commenta questo importante riconoscimento che “conferma la grande voglia di mozzarella di bufala Dop che c’è e che noi registriamo nelle nostre attività internazionali”. Parliamo di mozzarella di bufala campana, non bisogna sbagliare, potete constatarlo nella voce ufficiale inserita da Tasteatlas: “Sebbene ci siano molte mozzarelle di bufala prodotte con una combinazione di latte di bufala e di mucca, da etichettare come tali, la genuina mozzarella di bufala campana deve essere prodotto con latte di bufala nazionale al 100% e prodotto in Campania o nelle vicine regioni Lazio, Puglia e Molise.”

Terzo e quarto posto per un formaggio italiano e uno greco

In questa classifica lunghissima i migliori formaggi italiani competono in bontà con quelli internazionali, tra cui i francesi. Ma al quarto posto, dopo il nostro stracchino di Crescenza, troviamo una specialità della Grecia, in particolare Nasso, località turistica caratterizzata da splendide spiagge, archeologia, mitologia e soprattutto cucina tipica. Il Graviera Naxou viene prodotto da almeno un secolo con latte vaccino pastorizzato miscelato con latte di pecora e di capra. Ne viene fuori un formaggio a pasta dura da consumare negli antipasti ma anche fritto o grattugiato sulla pasta.

- Advertisement -

Iole Di Cristofalo
Iole Di Cristofalo
Articolista e web copywriter