Ancora record di ascolti per il Festival di Sanremo

LAPR0176-k0rH-U430606048058505CC-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Sanremo – La quarta serata del Festival di Sanremo ha raggiunto di nuovo ottimi risultati di share, arrivando a quota 47% di share, con quasi 10 milioni telespettatori. Ma questa serata e’ stata decisiva nei termini della gara: Il cantautore Giovanni Caccamo, scoperto da Franco Battiato e prodotto da Caterina Caselli, vince la sezione Nuove proposte con la sua “Ritornero’ da te” battendo nella finale il gruppo dei Kutzo. Nella categoria Big invece, quattro sono i concorrenti eliminati dalla manifestazione: Laura Fabian, Biggio e Mandelli, Anna Tatangelo e Raf. Questa sera il vincitore, favorito il trio de “Il Volo”. In conferenza stampa però il conduttore Carlo conduttori commenta le eliminazioni e si sbilancia: ” La mia canzone del cuore, che per me doveva vincere, era quella di Raf. Non so se il direttore artistico possa dirlo, ma per me la piu’ bella di tutte era ‘Come una favola'”.
Da evidenziare l’intervento di Sammy, il 19enne affetto da invecchiamento precoce, che dopo aver scherzato con il conduttore si confessa e rivela la fonte della sua forza: “Piu’ che forza e’ positivita’. La prendo dalla famiglia, dagli amici, da quello che mi sta intorno”. Il giovane è stato protagonista di un programma televisivo in onda su National Geographic che lo ha visto cimentarsi insieme alla sua famiglia nello storico percorso della Route 66 in America, dove ha dato un bellissimo esempio di coraggio e speranza.
Applausi e risate anche per la comica Virginia Raffaele che ieri sera ha divertito la platea dell’Ariston con la spassosa imitazione di Ornella Vanoni,cimentandosi nei grandi classici della cantante milanese, ma anche in un’inedita versione di “L’ombelico del mondo di Jovanotti”. Successivamente ha scherzato con L’orchestra, dirigendo un’improbabile esecuzione di Guerre Stellari e della sigla dei Simpson.
Attesa per stasera per i superospiti, Gianna Nannini, Giorgio Panariello, Will Smith, Ed Sheeran, e Enrico Ruggeri. Assente per motivi di salute, Massimo Ranieri, che doveva duettare con la Nannini in una versione acustica di “O sole mio”

Loading...