Sam Taylor Johnson rinuncia alla direzione dei sequel di 50 Sfumature di Grigio

th1RY77194

Dopo le affermazioni del protagonista Jamie Dornan sul voler abbandonare il cast del film più acclamato e redditizio dell’anno causa gelosia della consorte, ci pensa anche la regista a dare forfait per la direzione dei sequel.

Che la collaborazione tra la scrittrice E. L. James e la regista Sam Taylor Johnson non fosse nata sotto una buona stella si era percepito fin dalle prime indiscrezioni trapelate durante le riprese del film. Le incomprensioni si erano create soprattutto per la presenza più o meno preponderante delle scene di sesso tra i due protagonisti. Per la “madre” del romanzo, che aveva prefissato di avere voce in capitolo nella direzione del film tanto quanto la Johnson, le scene in questione dovevano essere maggiori. Mentre per la regista questo avrebbe precluso la visione della pellicola a un maggior numero di spettatori dato già il divieto ai minori di 14 anni.

Loading...

Adesso a confermare l voci insistenti che si rincorrevano su un possibile addio della regista ci pensa la diretta interessata con un’intervista rilasciata al magazine americano Deadline. Taylor Johnson ha affermato:

“Dirigere 50 Sfumature di Grigio è stato un intenso e incredibile viaggio del quale sono enormemente grata. Devo ringraziare la Universal per questo.”

Ha poi aggiunto:

“Si è creata una stretta e duratura relazione con il cast, i produttori, la squadra e in particolare con Dakota e Jamie.”

Ma la regista già l’anno scorso aveva rivelato sulle pagine di Vanity Fair UK come la collaborazione con la scrittrice fosse un’alternanza di alti e bassi.

“Ci scontravamo su tutto. Lei può dire lo stesso. C’erano momenti duri e momenti rivelatori, discussioni e competizioni.”

La regista augura comunque al suo successore “ nient’altro che successo per chi affronterà l’eccitante sfida di dirigere gli altri due film della trilogia”.

Il sequel è comunque atteso per il 2017. Intanto il 27 maggio uscirà in Blu Ray e Dvd la versione estesa con contenuti speciali e finale a sorpresa di 50 sfumature di Grigio.

Amo scrivere di teatro, estrapolare ogni minimo significato da ciò che l'artista compie sul palco, analizzare le sfumature dei gesti e della mimica per poterla regalare al lettore. "Teatro significa vivere sul serio quello che gli altri, nella vita, recitano male." Eduardo De Filippo