Sciroppo d’acero: proprietà e benefici

Dolcificante naturale, molto apprezzato nel Nord America.

Lo sciroppo d’acero è una sostanza liquida che si ricava dalle linfa di due varietà di acero: l’Acer saccharum (acero da zucchero) e Acer saccharum nigrum (acero nero). Esistono infatti differenti varietà di acero coltivate in tutto il mondo ma lo sciroppo si ricava principalmente dalla linfa di alcune specie di acero di origine canadese (diffuso soprattutto in Québec)  ll Canada  infatti è responsabile di oltre l’80% della produzione mondiale.

La linfa dell’acero si estrae in primavera esattamente tra  marzo-aprile.  È molto costoso  per ottenere un litro di prodotto occorrono ben 40 litri di linfa.

Lo sciroppo d’acero contiene molte proprietà benefiche per il nostro organismo, in particolare  potassio, calcio, ferro ma anche vitamine e acido malico. Contiene antiossidanti che aiutano a combattere l’invecchiamento cellulare e aiutano il benessere della pelle.

Loading...

Aiuta il sistema digerente e quello intestinale, ha poche calorie ed è adatto anche di chi sta a dieta.

Si tratta di un prodotto naturale apprezzato anche per il suo indice glicemico medio, che è inferiore a quello di altri dolcificanti. Le doti depurative ma anche lenitive e riequilibranti sul sistema gastrointestinali lo rendono un rimedio naturale adatto a contrastare colite, gastrite o stitichezza. Lo sciroppo d’acero è un dolcificante naturale  ha meno calorie di altri, apporta infatti 250 calorie circa ogni 100 grammi. 

In cucina viene utilizzato  per addolcire le bevande, come latte, vegetale o vaccino che sia, e caffè. Non copre il sapore, al contrario di altre sostanze sostitutive dello zucchero. Si può impiegare anche nella preparazione di biscotti, torte e dolci in generale.