Scuola: Regioni invocano intervento di Speranza

I governatori chiedono chiarezza sulla scuola e invocano l'intervento del ministro Speranza

In effetti, questo metodo a singhiozzo, con didattica a distanza alternata alla didattica in presenza, sembrerebbe non esser stato accolto di buon grado da alunni e genitori.

Oltretutto, a questo si aggiunge il problema del rientro a scuola avvenuto a macchia di leopardo, tante ancora le regioni che hanno deciso che non è il momento di tornare a scuola.

- Advertisement -

Sulla scuola serve chiarezza. Purtroppo è evidente che con la scuola superiore in presenza aumenta in modo consistente il rischio della diffusione del virus. Quindi è necessario togliere questo tema da posizioni politiche, come purtroppo ha fatto qualche ministro, e ragionare nel merito per tutelare ragazzi, famiglie e personale della scuola”. Così all’Adnkronos il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga al termine della Conferenza Regioni che ha chiesto all’unanimità la convocazione di Speranza sul tema.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Panini Comics celebra Deadpool

Deadpool, il Mercenario Chiacchierone del grande Universo Marvel,torna protagonista al cinema con Deadpool & Wolverine, film Marvel Studios nelle sale italiane a partire da...