Sicilia in zona rossa rafforzata: ecco cosa si può fare

Zona rossa in Sicilia ma si tratta di una zona rossa "rafforzata"

A mezzanotte di oggi, sabato 16 gennaio, scatterà la zona rossa in Sicilia, che è stata decretata fino al 31 gennaio.

È stato il Presidente della Regione Nello Musumeci che ha chiesto a Roberto Speranza la collocazione in fascia rossa, a fronte dell’allarmante aumento dei contagi. Soltanto 2 giorni fa aveva infatti dichiarato perentoriamente: “O chiude Conte, o chiudo io“, ma fortunatamente la sua richiesta è stata accolta.

- Advertisement -

Da stasera, quindi, la Sicilia si tinge di rosso insieme alla provincia autonoma di Bolzano e alla Lombardia. Ma c’è una novità in più: la zona rossa siciliana è una rossa rafforzata. Non sarà possibile, infatti, fare visite ai parenti, a differenza invece di quanto previsto dal governo centrale. Si potrà dunque uscire di casa per 3 sole motivazioni: salute, lavoro, necessità. Al di là di queste tre motivazioni, chi abbandonderà il proprio domicilio verrà sanzionato.

Per il resto, rimangono vigenti le stesse disposizioni previste a livello nazionale: bar e pub senza cucina potranno effettuare asporto fino alle 18, mentre ristoranti, pub e bar con cucina fino alle 22. Resta fermo il divieto di consumo sul posto. No limitazioni di orario a consegne a domiclio.

- Advertisement -

Chiusi gli esercizi commerciali di beni e servizi non essenziali.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Star Wars: Young Jedi Adventures seconda stagione

Disney+ ha rilasciato il trailer della seconda stagione di Star Wars: Young Jedi Adventures, la serie originale animata di Lucasfilm che debutterà mercoledì 14 agosto...