Sindrome del tunnel carpale, i tre rimedi naturali

La sindrome da tunnel carpale, i sintomi e i possibili rimedi naturali

photocredit:pixabay

La sindrome del tunnel carpale deriva dall’infiammazione o dall’irritazione del tendine della mano. Un’altra possibile causa di questa sindrome è la compressione del nervo mediano che passa proprio all’interno del tunnel carpale. Normalmente la sindrome del tunnel carpale si verifica a causa di movimenti ripetitivi nel tempo del polso. In alcune ipotesi, sicuramente più rare, sono le infezioni, lesioni, e il sovrappeso a causare questa sindrome fastidiosa. 

Sindrome del tunnel carpale sintomi

La sindrome in questione normalmente si presenta con il classico formicolio della mano che provoca il suo intorpidimento. Il dolore parte dal polso e coinvolge quasi tutta la mano rendendo davvero difficile utilizzarla per una qualsiasi attività. Questo disturbo è molto diffuso nel nostro paese a causa dell’avanzare della tecnologia. In moltissimi infatti utilizzano sempre di più consolle, computer e smartphone. Se i sintomi descritti (intorpidimento e dolore della mano) se dovessero essere cronici è consigliabile consultare il proprio medico di fiducia. Il problema più serio della sindrome del tunnel carpale è la reazione infiammatoria non controllabile con i farmaci. In alcune ipotesi (sicuramente le più gravi) è fondamentale intervenire chirurgicamente

Cure naturali per il tunnel carpale

Ad oggi non esistono farmaci specifici per curare questa sindrome, tuttavia esistono alcuni rimedi naturali che possono essere efficaci. Il massaggio della mano con olio di cipresso e rosmarino. Questo riesce ad alleviare la sensazione di dolore tipica della sindrome. Si consiglia di effettuare un massaggio lento e delicato affinché la pelle possa assorbire l’unguento spalmato. Un altro rimedio naturale è l’impacco con zenzero ed eucalipto. Anche questo riesce a ridurre il dolore e l’infiammazione del tunnel carpale. Entrambi gli ingredienti garantiscono una migliore circolazione del sangue nella zona interessata generando così un vero e proprio effetto calmante. In fine un ultimo rimedio naturale consigliato è un bagno con sali di Epsom. Questi sono dei veri e propri rilassanti muscolari con funzioni antinfiammatorie.