Telegram e WhatsApp: Le foto rischiano di essere infettate da un malware

L'allarme è stato lanciato dalla Symantec, l'azienda numero uno nella sicurezza informatica

Secondo la società leader nella sicurezza informatica, Symetec, Telegram e WhatsApp potrebbero venire infettare da un virus. In sostanza, si tratterebbe di un malware che attacca le foto e i video inviati sulle due App.

Telegram e WhatsApp: Il malware che attacca le foto

Da quanto si è potuto apprendere, nemmeno la crittografia aiuterebbe a difendersi dall’attaccato chiamato Media File Jacking. In quanto, il virus passerebbe da un utente all’altro tramite una devastante catena.

Sembrerebbe, che il processo potrebbe essere messo in moto da un’App per modificare foto e video che ha l’accesso pubblico all’archivio del telefono. Infatti, se questa applicazione venisse infettata da un malware la conseguenza sarebbe di creare un effetto domino non indifferente.

In quanto, con le foto e i video contaminati scambiati su Telegram e WhatsApp non solo si andrebbe a infettare gli smartphone degli altri utenti. Ma si rischierebbe, anche molto seriamente, di passare il malware alle applicazioni presenti sul proprio telefono.

Come proteggersi dal virus

Come abbiamo potuto vedere, il device presente all’interno del nostro smartphone potrebbe essere facilmente attaccato da un virus. Però, questo non vuol dire che non bisogna più scambiarsi foto e video su Telegram e WhatsApp.

Infatti, prima di cedere al panico e preoccuparsi per quello che al momento è solo un potenziale problema, esiste un modo per proteggersi. La soluzione, fortunatamente c’é l’ha fornita la stessa Symantec.

Questa azienda, che sulla sicurezza informatica non ha rivali, consiglia caldamente agli utenti di non utilizzare cartelle pubbliche per l’archiviazione dei file multimediali. Preferendo invece lo spazio privato, in modo tale che così il malware non possa attaccare le foto e i video.

Questa semplicissima precauzione si può adottare sia per Telegram che per WhatsApp, in quanto tutte e due salvano i file sulla memoria esterna. E, chi si intende un po’ di tecnologia sa che questa è più vulnerabile della memoria interna.

Quindi, per una maggiore sicurezza basta entrare su Telegram e WhatsApp, andare nelle impostazioni, cliccare sulla chat e disattivare la voce visibilità media.

Leggi anche WhatsApp: inviare foto senza perdere la qualità

Potrebbero interessarti anche