Tetto del contante: la Lega propone di alzarlo a 10.000 euro

Proposta di aumentare il tetto contanti a 10.000 euro. PD protesta "agevola la mafia".

In questi giorni in tutta Italia si sta parlando della proposta di alzare il tetto del contante a 10.000 euro. Questo per riuscire a mettersi in linea sia con il programma del centrodestra che degli altri Paesi europei.

Salvini fa sapere attraverso Facebook che tale strategia ha come obiettivo quello di snellire un po’ la burocrazia italiana, dando così ai cittadini una maggiore libertà.

- Advertisement -

Bagnai ha depositato questa proposta di legge e non prevede solo di portare il tetto del contante a 10.000 euro ma anche di modificare il tetto dei money transfer, portandolo da 3mila a 5mila euro.

Fazzolari ha assicurato che non si tratta di una decisione presa alla leggera ma che è sempre stata nel programma di Fratelli d’Italia e la loro intenzione è di farla partire durante la legge di bilancio.

- Advertisement -

Il senatore Franco Mirabelli, vicepresidente del gruppo democratico, parte all’attacco sostenendo che la destra in questo modo non sta rispettando la sua parola di lottare contro la mafia.

Tale strategia secondo Mirabelli non fa altro che favorire il riciclaggio di denaro e l’evasione. Permetterà di muovere cifre alte senza che ci siano controlli. Ritiene perciò questa scelta non contrasta la mafia ma semplicemente la agevola.