Torta alla menta e cioccolato o after eight

torta-after-eight

L’after eight o Torta alla menta e cioccolato fu ideata e prodotta nel 1962 dalla Rowntree & Company Limited (società che ha inventato anche il Kit Kat, gli Smarties) e l’idea di base era quella di un After Dinner Mint (la menta del dopo cena) cioè di un dolce serale al termine del pasto . Da questo deriva il nome After Eight, che significa dopo cena. L’uso della cioccolata al termine della cena per altro risale al Settecento, quando, secondo le testimonianze di Brillat-Savarin e Ippolito Cavalcanti, in Francia come a Napoli, alla fine dei pranzi ufficiali si usava servire la bevanda alla cioccolata. Dalla bevanda al cioccolatino (inventato nell’Ottocento) il passo è relativamente breve.

INGREDIENTI:

3 uova intere
150 gr di burro
250 gr di farina
150 gr di zucchero
175 ml di latte
100 ml di sciroppo di menta
1 bustina di lievito per dolci
Una confezione di cioccolato fondente

PREPARAZIONE TORTA ALLA MENTA E CIOCCOLATO AFTER EIGHT
In un recipiente inserire lo zucchero e il burro tagliato a pezzetti, con uno sbattitore elettrico, montare gli ingredienti. Aggiungere  i tuorli (mettendo da parte gli albumi) e amalgamare.Al composto ottenuto unire lo sciroppo di menta, il latte, il lievito e la farina setacciata. Come ultimo ingrediente inserire gli albumi montati a neve.
Versare il composto in una teglia a cerniera imburrata e infarinata, ed infornare per 40 min a 180 gradi.
Far raffreddare il dolce nella teglia, dopodichè toglierlo e ricoprirlo di cioccolato fondente precedentemente sciolto a bagnomaria. Lasciare solidificare il cioccolato e servire dopo averla tenuta almeno un’oretta in frigo.

Potrebbero interessarti anche