Trentino Alto Adige polenta di patate della Val di Ledro

Per deliziare il palato

 

Ciao a tutti viaggiatori del gusto ho passato recentemente, nel periodo di ferragosto, una breve vacanza nel Trentino Alto Adige e specificamente nella Val di Ledro.

In occasione di alcune feste di paese, ho avuto l’occasione di assaggiare un piatto tipico di questa zona, talmente tipico da essere segnalato anche nelle guide dell’ufficio turistico di queste zone…..

POLENTA DI PATATE DELLA VAL DI LEDRO

Ingredienti:

Patate possibilmente non novelle ma molto farinose,farina ,sale, pepe, olio crudo e per renderla ancora più saporita salamelle e formaggio dolce o piccante a proprio piacere. Il rapporto tra patate e farina è di 500gr di farina ogni 5 kg di patate.

L’ideale sarebbe poter lavorare questa ricetta in un paiolo di rame e su un bel fuoco fatto con la legna, ma cerchiamo di adattare tutto nelle nostre case e fare come meglio possiamo.

Sbucciate e tagliate grossolanamente le patate e mettetele nel paiolo a cuocere coperte di acqua, a cottura ultimata togliete l’acqua in eccesso non tutta e tenetela da parte, potrebbe servirvi se quella rimasta nel paiolo con le patate non fosse sufficiente per mescolare la farina; schiacciate le patate e riducetele in una purea aggiungete la farina sale e pepe e cuocete mescolando per 15 minuti o comunque fino a quando la polenta ha raggiunto la consistenza da voi desiderata, completata la cottura aggiungente un filo di olio crudo prima di rovesciarla sul tagliere.

Questa prima versione di polenta va servita come accompagnamento preferibilmente di carni e intingoli, ma se vogliamo renderla un piatto unico, ed è quella che ho mangiato io, alla fine della cottura dobbiamo aggiungere nell’impasto la salamelle fatte a pezzettini e rosolate precedentemente in olio e un po’ di cipolla e delle fettine di formaggio fresco dolce o piccante a proprio gusto.

Mescolate tutto e servite e che dirvi altro …..buon appetito!!!!!!

Potrebbero interessarti anche