Un posto al sole, spoiler dal 6 al 10/09: chi ha aggredito Susanna?

Trame Un posto al sole: le condizioni di Susanna non migliorano, Rossella disinibita, nuovi guai per il povero Fabrizio.

A breve inizierà una nuova settimana all’insegna di avventure, imprevisti e colpi di scena. Dove? Ovviamente sempre all’interno di palazzo Palladini, i cui inquilini rimangono sempre in nostra compagnia per offrirci nuove emozioni in Un posto al sole. Eh lo sappiamo, siete tristi per le condizioni della povera Susanna. Tutti siamo preoccupati per lei e l’aggressore della ragazza ancora non è stato reso noto. È ancora presto. Sicuramente entro metà settembre avremo un quadro più chiaro della situazione. Nel frattempo vi proponiamo gli spoiler di delle puntate dal 6 al 10 settembre.

Susanna a parte, una delle protagoniste delle nuove puntate sarà Clara, confusa a causa delle recenti parole da parte del suo ex Alberto. La donna sceglierà il padre di suo figlio Federico o deciderà di rimanere accanto a Patrizio, di dieci anni più giovane di lei? Non finiscono mai i problemi per la povera Clara, che lo scorso anno ha conosciuto il suo vero padre, il boss camorrista Mariano Tregara, ma allo stesso tempo ha detto addio a sua madre, strangolata dallo stesso Mariano. Cosa ci attenderà nelle prossime puntate di Un posto al sole?

- Advertisement -

Un posto al sole: Chiara entra in crisi

Come informa Coming Soon, Clara entrerà in crisi per le recenti dichiarazioni di Alberto, proprio nel momento in cui Patrizio aveva deciso di mettere la testa al posto e di diventare un compagno affidabile per la ragazza. Intanto, Jimmy non riuscirà a smettere di pensare Cristina, mentre Bianca vivrà un momento difficile. Renato sarà sospettato dell’aggressione a Susanna. Le condizioni della ragazza non miglioreranno affatto e le sue condizioni continueranno a essere molto critiche. Franco sarà alle prese con la risoluzione di un problema.

Susanna aggredita: proseguono le indagini

Mentre Susanna continuerà a lottare tra la vita e la morte, le indagini della polizia sembreranno concentrarsi su palazzo Palladini. Serena, intanto, vivrà un momento di crisi a causa della presenza di Viviana, sua rivale in amore che si è ultimamente riavvicinata a Filippo. Fabrizio sarà soddisfatto dai feedback ricevuti sul web per lo spot del suo pastificio e riceverà le congratualzioni di sua moglie Marina. Sfortunatamente un nuovo ostacolo rappresentato dalla rete sarà fonte di nuovi guai per l’imprenditore.

- Advertisement -

La confessione di Renato

Renato si confiderà con suo figlio Niko. L’uomo desidererà liberare la sua coscienza da un grande peso, che però potrebbe allo stesso tempo metterlo nei guai. Marina sarà preoccupata per Fabrizio che non prenderà bene le critiche negative ricevute sul web per lo spot pubblicitario del suo pastificio che ha avuto, lo ricordiamo, come testimonial il cantante Andrea Sannino nel ruolo di se stesso. Nel frattempo la bella Rossella vivrà una situazione non particolarmente piacevole, ma riceverà un aiuto inaspettato.

Vittorio e Rossella si avvicinano

Vittorio e Rossella avranno un avvicinamento. Ricordiamo come i due siano parenti, quindi è difficile l’inizio di una relazione tra i due cugini (seppur non di primo grado), tuttavia, Un posto al sole ci ha insegnato questo: tutto può accadere all’interno della soap. Fatto sta che i due ragazzi vivranno dei momenti all’insegna del divertimento, durante nel corso di cui la figlia di Silvia e Michele si mostrerà del tutto disinibita. Renato dichiarerà alle forze dell’ordine di aver incontrato Susanna la sera dell’aggressione. Sebbene il padre di Niko spiegherà perché aveva omesso questo particolare all’inizio, ciò non basterà a far allontare i sospetti su di lui.

- Advertisement -

Chi è l’aggressore di Susanna?

Le indagini per scoprire l’aggressore di Susanna andranno avanti. Le condizioni di salute dell’avvocatessa non miglioreranno, stando alle ultime anticipazioni. Nel frattempo, mentre Niko dovrà spiegare al figlioletto Jimmy cosa è realmente successo a Susanna (per la quale il bambino stravede), Serena vivrà momenti molto difficili a causa della presenza di Viviana. Quest’ultima deciderà di sfogarsi con Marina. Serena e Filippo stanno vivendo un momento di difficoltà mai visto, sia a causa dell’amnesia dell’uomo, che per il ritorno della skipper.

Viviana è tornata a lavorare per Filippo e Robberto, nonostante il parere contrario di quest’ultimo. Lo stesso Ferri non riesce a capacitarsi dello strano comportamento del figlio. Intanto, gli inquirenti saranno sempre più certi che l’aggressore di Susanna abiti a palazzo Palladini. Nel frattempo, il piccolo Lollo finirà involontariamente per mettere il suo papà Guido nei guai con Alberto Palladini. Che sia stato lui ad aggredire la dolce Susanna? Sicuramente i prossimi episodi che vedremo saranno sicuramente pieni di suspense, quindi vi consigliamo di prepararvi e bere tanta camomilla per rinfrancare lo spirito!

Dove vedere le puntate?

Ricordiamo che Un posto al sole va in onda da lunedì al venerdì alle 20:45 su Rai 3. La soap è disponibile anche in diretta streaming. Nel caso in cui non abbiate la possibilità di poter seguire Un posto al sole nel precitato orario, potrete comunque usufruire del servizio di RaiPlay. Vi basterà creare un account e accedere alla visione delle ultime puntate. Precisiamo che in data 3 settembre la soap non andrò in onda per un avvenimento sportivo. A spiegarlo è il sito della Rai: “l’Italia di coach Mazzanti, finora imbattuta, affronta la forte Olanda nella semifinale degli Europei 2021 di pallavolo femminile”.

Patrizio Rispo ricorda gli esordi di Raffaele Giordano

Intervistato a Tv Sorrisi e Canzoni, Patrizio Rispo ha reso noto un retroscena riguardante la sua carriera. L’attore ha parlato dei suoi provini per il ruolo di Raffaele Giordano in Un posto al sole negli anni ’90. Rispo ha spiegato che all’epoca i provini si facevano con gli sceneggiatori australiani della soap a cui è ispirato Un posto al sole, ovvero, Neighbours, che racconta la vita di alcune famiglie abitanti nel medesimo quartiere. Rispo ha raccontato le origini del suo personaggio: “Alla fine, con una piccola forzatura perché la figura del portiere non è così importante nel mondo anglosassone, si è pensato a un personaggio come Raffaele Giordano che, in quanto cognato di Renato Poggi, poteva entrare nella storia. Sono stato l’ultimo tra i miei colleghi a firmare il contratto”.