Una porzione di lamponi al giorno riduce il diabete e il peso. Lo studio scientifico

Ecco cosa ha rivelato uno studio sui lamponi

Un recente esperimento condotto dai ricercatori dell’Università dell’Oregon ha dimostrato come mangiare una porzione di lamponi rossi al giorno ferma l’aumento di peso dei topi. L’effetto in questione si è realizzato anche quando i roditori hanno mangiato cibi spazzatura e poco salutari. 

Gli ulteriori effetti dello studio sui lamponi 

Oltre alla stasi del procedimento di assunzione del peso i lamponi rossi hanno avuto anche un altro effetto da non sottovalutare. I roditori, all’esito dello studio, hanno dimostrato di avere gli  indicatori di problemi metabolici come ad esempio diabete o fegato grasso molto più bassi. 

- Advertisement -

Tali patologie affliggono decine di migliaia di americani ogni anno. Neil Shay, coautore dello studio, ha sottolineato come non sia un novità che i lamponi rossi facciano bene al corpo.  Piuttosto la sorpresa dello studio è stata la piccola quantità di lamponi necessaria e sufficiente per avere effetti positivi. 

La proporzione in questione è davvero ridotta, per avere gli effetti positivi sopra illustrati è sufficiente assumere una singola porzione di lamponi rossi al giorno. Lo studio in questione si interseca ad altri studi condotti dal professor Shay insieme ad altri ricercatori, anche di altre università americane, sugli effetti positivi delle noci e del vino rosso. 

- Advertisement -

I topi che sono stati nutriti con i lamponi avevano una quantità di grasso nei loro fegati notevolmente inferiore rispetto a quella presente nei fegati dei roditori che hanno seguito una dieta normale. Oltre ad una minore quantità di grasso, i topi che hanno assunto i lamponi in modo regolare avevano anche un tasso di glicemia più basso. 

Inoltre, i topi dei diversi gruppi seguivano un’alimentazione basata sulla stessa quantità di grassi, l’unica differenza erano i lamponi assunti. I topi che hanno ingerito anche tale alimento si dimostravano essere evidentemente più sottili rispetto agli altri topi. 

- Advertisement -

Ciò che più stupisce dell’esperimento è la quantità piuttosto esigua di lamponi assunti dai topi. La loro dieta infatti prevedeva prodotti a base di lampone, ed essi rappresentavano circa il 2,5 % dell’apporto calorico quotidiano di un topo. Facendo un paragone con un umano, si tratta di una tazza di lamponi rossi assunti in modo regolare una volta al giorno, l’equivalente di 50 calorie. 

Tutti i topi coinvolti nello studio hanno assunto peso, quelli che hanno mangiato anche i lamponi però hanno assunto un peso nettamente inferiore rispetto agli altri animali. All’esito dell’esperimento durato 10 settimane circa, i topi in questione avevano un peso tra il 15 e il 17% inferiore rispetto ai topi che, nello stesso lasso di tempo, non hanno assunto lamponi. 

Peculiarità dei lamponi 

I lamponi sono un alimento particolarmente potente, così ha dichiarato Shay all’esito dello studio. Essi sono ricchi di fibre e contengono molti tannini, particolari composti aromatici, e altri prodotti chimici di natura vegetale.

Tutti questi elementi, se metabolizzati dall’organismo, sono in grado di ridurre il danno intracellulare presente nelle cellule. Quindi l’effetto positivo è duplice, non solo riescono a stimolare l’elaborazione nel corpo di grassi e di zuccheri, ma i lamponi aiutano le cellule a ripararsi.