Volete depurarvi e dimagrire? Prendete Acqua tiepida e succo di limone la mattina a digiuno appena svegli !

Un suggerimento "salutare" da bere ^^

Aiuta davvero a dimagrire?

Si, ma non è di suo una bevanda dimagrante.

Coadiuva la perdita di peso se si segue una dieta,  con un regime alimentare ipocalorico sano,  facendo attività fisica o sportiva in modo regolare. Minimo trenta minuti di movimento al giorno, sia una passeggiata, una corsetta, tapis roulant, un giro in bicicletta, ginnastica, nuoto, cyclette, ecc.ecc.

Salvo controindicazioni personali, legate alla storia di ogni singolo individuo e alle proprie patologie di base, non dovrebbe crear fastidi, anzi, il contrario. Offre benefici non da poco nel tempo, in specie se diventa una sana abitudine, da continuare con costanza. Comunque, per evitar spiacevoli, prima di intraprendere qualsivoglia tipo di “cura” alternativa, o rimedio naturale che sia, chiedete sempre al vostro medico. In genere, non fanno male, ma potrebbero esserci fastidi e manifestarsi sconvenienti, ad esempio interagendo con alcuni farmaci o per forme di intolleranza da parte dell’organismo, reazioni avverse varie da prevenire.  Non bisogna abusarne! Una decina di giorni al mese saranno sufficienti, ogni mese dell’anno,  oppure nei cambi di stagione o in momenti difficili, per non più di una ventina di giorni consecutivamente.

Acqua tiepida e succo di limone: un toccasana per il nostro corpo!

Da bere al naturale, la mattina a digiuno, appena svegli (aspettate 20/30 minuti per la colazione. Avendo molta fretta, non meno di 15 minuti, specialmente per consumare del latte). Conviene succhiare la bevanda con una cannuccia, per evitare problemi allo smalto dei denti (consiglio pure di sciacquare la bocca poco dopo). Per poter agire come deve, non va né dolcificata né salata! Aggiungendo del miele, potrebbe servire  in caso di raffreddore o di catarro, ma cambiano dosi e quantità.

Il sapore? Dipende dai gusti…

Loading...

Non è neutro, è acidulo; più succo di limone aggiungerete, più acre e pungente sarà da ingoiare. C’è chi fa “terapie d’urto” una volta al mese, anche ogni mese, o quando serve per disintossicarsi (dopo stravizi, periodi stressanti, vacanze, festività tradizionali con pranzi e cene ricche di bontà succulente non troppo salubri, viaggi, ecc. ecc.). Si inizia col succo di un limone il primo giorno, il succo di due limoni il secondo giorno, il succo di tre limoni il terzo giorno, il succo di due limoni il quarto giorno, il succo di un limone il quinto giorno, mangiando in bianco e assai leggero per cinque giorni di seguito (niente caffè, alcool, bibite gasate,  o qualunque cosa possa non ritenersi “salutare”; da sostituire con tè verde o tè giallo, tisane e infusi).