Willow, una webseries tutta italiana

In pochi minuti troviamo un omaggio al cinema eighties, al fantasy e ai giochi di ruolo. Duelli, magia, azione, passione e comedy si fondono per dare vita al primo episodio che vedremo presto su YouTube.

Tutti gli appassionati di film fantasy conosceranno Willow, cult degli anni ’80, da poco rilanciato con una serie su Disney+, che ha deluso la maggior parte dei fan, decretandone l’interruzione dopo una sola stagione.


Il principale peccato compiuto da tale serie era quello di distaccarsi fin troppo dalle atmosfere originali del film, ottenendo un risultato considerato banale e mediocre dai più.

- Advertisement -


Seguendo questo sentimento,

un gruppo di produzione indipendente (Nuovo Sole, Bottega WBM, e Dream Factory Studio) decide di unire le forze per realizzare una webseries che renda giustizia alla nota pellicola fantasy, dando voce alle critiche dei fan, creando un’opera che possa ricordare il fantasy tipico degli anni ’80. 


Sono state coinvolte diverse figure già note nel panorama indipendente (e non solo) per dare vita ai personaggi della serie: Carlo Grotti Trevisan, l’attore regista conosciuto per diverse produzioni web, fra cui Saint Seiya Rebirth (la webseries dedicata ai cavalieri dello zodiaco, la serie web italiana più vista all’estero degli ultimi anni) fra i protagonisti nel ruolo del figlio di Madmartigan;

- Advertisement -


Lexy Oliver, bodybuilder professionista, oltre che attrice, che interpreta la misteriosa guerriera protagonista del primo episodio;


Giuseppe Joel Mastroianni, maestro d’armi, coreografo e stuntman, oltre che noto cosplayer di Assassin’s Creed, nei panni di uno dei villain;

- Advertisement -


Gianluca Conti, attore di cinema e di teatro, di recente nella serie Sky “Romulus”, nel ruolo del mentore dei protagonisti, oltre che fra i produttori della serie;


Denise Camporesi, pittrice riminese, nelle vesti della maga;

Alla regia

Elena D’Atri già nota per aver diretto numerosi cortometraggi e aver preso parte alle riprese di Saint Seiya Rebirth.


In pochi minuti troviamo un omaggio al cinema eighties, al fantasy e ai giochi di ruolo. Duelli, magia, azione, passione e comedy si fondono per dare vita al primo episodio che vedremo presto su YouTube.