Zeppole di San Giuseppe: ingredienti e procedimento dell’antica ricetta napoletana

Il 19 marzo si festeggia la festa del papà e per tradizione si preparano le zeppole di San Giuseppe

Photocredit: Pixabay

Le zeppole di San Giuseppe sono il dolce tipico della festa del papà che si festeggia il 19 marzo ovvero il giorno della festa dedicata a San Giuseppe. Sono ciambelle cotte al forno ripiene di crema pasticcera guarnite con amarene e una spolverata di zucchero a velo.

Origini delle zeppole di San Giuseppe

La ricetta delle zeppole di San Giuseppe appartiene alla tradizione dolciaria napoletana è stata poi esportata in diverse parti del mondo. E’ usanza comprarle, regalarle o semplicemente servirle nel giorno di San Giuseppe. La prima zeppola di San Giuseppe risale al 1837 data in cui il celebre gastronomo napoletano Ippolito Cavalcanti ne diede testimonianza. Nella sua versione odierna la zeppola nasce come dolce conventuale ovvero nato in convento nello specifico nel convento di Santa Patrizia.

Ricetta Zeppole, ecco gli ingredienti

PER 12 ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE OCCORRONO:

  • ACQUA- 250ml
  • FARINA TIPO 00- 160 gr
  • UOVA- 4
  • BURRO- 70 gr
  • BUCCIA GRATTUGIATA DI LIMONE- 1
  • SALE MARINO- 1 pizzico

PER LA CREMA

  • LATTE- 500 ml
  • FARINA TIPO 00- 1 cucchiaio
  • ZUCCHERO BIANCO- 5 cucchiai
  • LIMONCELLO – 1 bicchierino
  • UOVA- 2 tuorli

PER DECORARE SERVONO

  • ZUCCHERO A VELO
  • AMARENE SCIROPPATE QUANTO BASTA

Procedimento

Per preparare la ricetta delle zeppole di San Giuseppe al forno, mettete in una pentola l’acqua, il burro tagliato a pezzetti e un pizzico di sale. Fate sciogliere il burro e portate a ebollizione. Poi spegnete il fuoco aggiungete la farina (che avete setacciato precedentemente) e la buccia grattugiata di un limone. Mescolate e rimettete sul fuoco per un paio di minuti fino a quando il composto non si staccherà dalle pareti della pentola.

A questo punto vanno aggiunte le uova una ad una mescolando bene (a fuoco spento per evitare di cuocere l’uovo). Poi rimettete sul fuoco per un paio di minuti. Fatto questo spegnete e mettete il composto in una siringa da pasticcere o Sac a poche. Foderate di carta forno una teglia e create dei cerchi di pasta abbastanza spessi in modo che dopo averli cotti si possa inserire la crema pasticcera. Mentre le zeppole vanno in forno 200° per circa 20 minuti iniziate a preparare la crema pasticcera. In un pentolino mettete latte e farina mescolate con una frusta facendo attenzione ai grumi, fate cuocere a fuoco medio sempre mescolando e aggiungete piano piano i tuorli d’uovo e lo zucchero. Prima che la crema diventa densa aggiungete il limoncello. Quando la crema è pronta aggiungetela su ogni zeppola insieme alle amarene sciroppate infine spolverate con lo zucchero a velo.

Servitele subito, si conservano in frigo al massimo per due giorni.