10a giornata di A: probabili formazioni

La nona giornata si è conclusa con la vittoria del Napoli sul Chievo grazie a un gran gol di Higuain, ma non c’è tempo di rilassarsi: domani è già campionato e fantacalcio, con la 10a giornata di Serie A. Scopriamo le probabili formazioni del turno infrasettimanale.

10a giornata: probabili formazioni

10a giornata di A

Cominciamo con l’anticipo di domani sera fra Bologna e Inter: i nerazzurri, reduci dal pareggio con il Palermo, dovranno fare a meno di Murillo squalificato. Al centro della difesa dovrebbe sostituirlo Medel, con il ritorno di Melo a metà campo. Brozovic dovrebbe prendere il posto di Guarin, ma occhio a Biabiany, ottimo contro il Palermo. Nel Bologna ancora fuori Zuculini e Acquafresca per infortunio: in attacco giostrerà il trio d’attacco Giaccherini-Destro-Mounier.

Loading...

Torino e Genoa si affronteranno in cerca di riscatto dopo le sconfitte subite rispettivamente contro Lazio ed Empoli. Nel Toro Belotti favorito su Maxi Loper per affiancare Quagliarella davanti, con Bruno Peres esterno di destra e Benassi, Baselli e Acquah a centrocampo.
Il Genoa sarà indisponibile ancora Pandev: Gasperini si affiderà al trio Capel-Pavoletti-Perotti in attacco e a Dzemaili, rientrato dalla squalifica, a centrocampo.

Il Verona ultimo in classifica ospiterà la Fiorentina, sconfitta dalla Roma in casa. Gli scaligeri dovranno ancora rinunciare a Toni e Romulo, assenze pesanti, e si affideranno al trio Jankovic-Pazzini-Gomez per scardinare la difesa viola.
Paulo Sousa dovrebbe affidarsi a Bernardeschi e Ilicic in appoggio a Kalinic in attacco, con Borja Valero a centrocampo. Difesa con Roncaglia, G. Rodriguez e Astori.

L’Atalanta uscita con le ossa rotte dallo Juventus Stadium attende la Lazio. Orobici in formazione tipo, con Moralez-Pinilla-Gomez in attacco e Stendardo-Paletta coppia difensiva. Nella Lazio, Klose favorito su Djordjevic con Candreva-Milinkovic-Savic-Felipe Anderson in appoggio e Onazi-Biglia a proteggere la difesa. Ancora assenti De Vrij, Parolo, Keita e Radu.

Dopo la vittoria sull’Atalanta, la Juventus va a far visita al Sassuolo. Allegri dovrebbe confermare Dybala, protagonista contro i bergamaschi, e Mandzukic in attacco. Chiavi del centrocampo a Marchisio con Khedira e Pogba a supporto. In difesa possibile l’impiego di Padoin a destra.
Nel Sassuolo, Pegolo in porta al posto dello squalificato Consigli. Floro Flores favorito su Sansone in attacco, difesa-tipo con Vrsaljko-Acerbi-Cannavaro-Peluso.

La Roma prima in classifica ospita l’Udinese con la voglia di restare primi in classifica. I giallorossi dovranno fare a meno di De Rossi squalificato. Ballottaggio in difesa fra Castan e Rudiger, Florenzi a centrocampo con Nainggolan e Pjanic. Davanti, Salah e Gervinho con Dzeko.
Colantuono, allenatore dei bianconeri, potrebbe rinunciare a Di Natale dal primo minuto, schierando Fernandes in appoggio a Thereau e Lodi regista di centrocampo. In difesa, occhio a Heurtaux e Piris.

Frosinone e Carpi, le due neopromosse “a sopresa”, si affrontano alla ricerca di preziosi punti salvezza. Stellone dovrebbe schierare Rosi in difesa, con Diakitè Blanchard e Crivello. Attacco affidato a Ciofani-Dionisi. Il Carpi, dopo la brutta sconfitta interna contro il Bologna, non potrà schierare Lollo, squalificato. In difesa ballottaggio Romagnoli-Gagliolo e Spolli-Bubnjic, con i primi favoriti. Matos e Borriello in attacco.

Dopo la vittoria sul Sassuolo, il Milan ospita il Chievo a San Siro. Mijahilovic potrà contare sul recuperato Bertolacci, che con Kucka e Montolivo formerà il trio di centrocampo. Cerci, Bacca e Bonaventura confermati davanti, in difesa Abate si gioca il posto con De Sceglio.
Nel Chievo in forte dubbio Hetemaj, probabile la conferma di Pinzi. Attacco ancora affidato a Paloschi-Meggiori, ballottaggio in difesa fra Cacciatore e Frey, col primo favorito.

Napoli-Palermo è un sfida senz’altro interessante: i partenopei, forti delle quattro vittorie consecutive, potrebbe dover rinunciare a Insigne, colpito duro a Verona: Mertens scalpita. Per il resto, la probabile formazione del Napoli è quella che tante soddisfazioni sta dando ai tifosi.
Nel Palermo, ancora indisponibili Bolzoni, Morganella e Djurdjevic. Possibile un turno di riposo per Maresca, davanti Vazquez e Gilardino. In difesa Vitiello potrebbe essere preferito a Struna.

Concludiamo con Sampdoria-Empoli, entrambe reduci da belle vittorie.
Zenga si affiderà alla formazione tipo, con Muriel-Eder super coppia d’attacco. Ballottaggio in difesa: giocherà Regini o Moisander? Assai probabile la conferma di Carbonero.
L’Empoli riabbraccia Saponara dopo i tre turni di squalifica: sarà lui a completare il reparto d’attacco con Maccarone e Pucciarelli. Mchedlidze ancora ai box, possibile la sopresa Maiello a centrocampo.

Potrebbero interessarti anche