Probabili formazioni e consigli fantacalcio, 23a giornata Serie A

probabili-formazioni-fantacalcio

Si torna in campo per la 23 giornata del campionato di Serie A a un solo giorno dalla chiusura del calciomercato; vediamo, attraverso le probabili formazioni, quali sono le squadre che approfitteranno subito dei rinforzi del mercato e quali, invece, si affideranno alla vecchia guardia. E se anche voi non sapete chi schierare nella vostra formazione del Fantacalcio, seguite qualche piccolo consiglio.

PROBABILI FORMAZIONI 23° GIORNATA DI SERIE A

Loading...

MARTEDI’ 2 FEBBRAIO

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO-ROMA ore 20:45

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Duncan; Berardi, Falcinelli, Defrel. A disp.: Pegolo, Pomini, Gazzola, Antei, Adjapong, Longhi, Broh, Trotta, Pellegrini, Politano, Sansone. All.: Di Francesco. Indisponibili: Terranova, Missiroli

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, De Rossi, Zukanovic; Maicon, Pjanic, Vainqueur, El Shaarawy; Nainggolan, Salah; Sadiq. A disp.: De Sanctis, Lobont, Castan, Emerson, Maicon, Keita, Uçan, Gyomber, Totti, Perotti. All.: Spalletti. Squalificati: Manolas (1) Indisponibili: Strootman, Ponce, Florenzi, Iago Falque, Digne, Torosidis, Dzeko

CONSIGLI: Per chi fosse in vena di scommesse, può puntare su Trotta, attaccante ex Avellino che va a infoltire il reparto offensivo del Sassuolo. In casa Roma i cambiamenti post mercato sono sostanziali, soprattutto in attacco, dove trovano subito spazio il Faraone El Shaarawy (un giocatore che garantisce gol e qualità) e Perotti, che parte probabilmente dalla panchina ma che scalpita per dare il suo contributo.

MERCOLEDI’ 3 FEBBRAIO

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE-BOLOGNA ore 18:30

Frosinone (4-3-3): Leali; Rosi, Ajeti, Blanchard, Pavlovic; Chibsah, Sammarco, Frara; Soddimo, Dionisi, D.Ciofani. A disp.: Bardi, Zappino, Russo, Gori, M.Ciofani, Diakité, Gucher, Pryyma, Paganini. All.: Stellone.  Indisponibili: Carlini, Crivello, Kragl, Longo, Tonev

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Maietta, Masina; Taider, Diawara, Donsah; Mounier, Destro, Giaccherini. A disp.: Da Costa, Stojanovic, Mbaye, Morleo, Crisetig, Ferrari, Rizzo, Brighi, Pulgar, Brienza, Floccari. All.: Donadoni. Squalificati: Gastaldello (1) Indisponibili: Zuniga

CONSIGLI: Il Frosinone è alla ricerca disperata di punti, quindi c’è da giurare che bomber Ciofani vorrà dare il suo contributo alla causa. D’altro canto, il Bologna è in forma e non vuole certo fermarsi: da segnalare nella squadra di Donadoni sono Mounier e Destro, che stanno facendo valere la loro ritrovata vena realizzativa.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI-UDINESE ore 20:45

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Camporese, Mario Rui; Zielinski, Paredes, Croce; Saponara; Pucciarelli, Maccarone. A disp.: Pelagotti, Maiello, Ariaudo, Bittante, Zambelli, Dioussè, Krunic, Mchedlidze, Piu, Livaja. All.: Giampaolo. Squalificati: Buchel (1) Indisponibili: Costa

Udinese (3-5-2): Karnezis; Felipe, Heurtaux, Piris; Edenilson, Badu, Guilherme, Kuzmanovic, Adnan; Zapata, Thereau. A disp.: Meret, Romo, Armero, Widmer, Lodi, Bruno Fernandes, Hallfredsson, Perica, Di Natale. All.: Colantuono. Squalificati: Danilo (1), Wague (1) Indisponibili: Merkel, Pasquale, Domizzi

CONSIGLI: Per l’occasione, l’Empoli di Giampaolo si affida alla vecchia guardia, dove spiccano i nomi di Saponara e Maccarone, senza dimenticare Pucciarelli. Anche l’Udinese non ha cambiato radicalmente il suo volto, ma può contare su un Badu in forma, che anche contro la Lazio si è fatto valere.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-CARPI ore 20:45

Fiorentina (3-4-1-2): Tatarusanu; Tomovic, G. Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Borja Valero, Pasqual; Ilicic; Babacar, Kalinic. A disp.: Sepe, Lezzerini, Blaszczykowski, M.Alonso, Kone, Mati Fernandez, Zarate, Tello. All.: P. Sousa. Squalificati: Tino Costa (1), Roncaglia (1)  Indisponibili: Badelj

Carpi (4-4-1-1): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Poli, Gagliolo; Sabelli, Di Gaudio, Cofie, Bianco; Lollo; Mbakogu. A disp.: Brkic, Martinho, Crimi, Suagher, Letizia, Pasciuti, Daprelà, Mancosu, Gnahorè, Lasagna. All.: Castori. Indisponibili: Fedele, Bubnjic

CONSIGLI: Contro il Carpi, la Fiorentina potrebbe schierare il neo acquisto Zarate, ma se si vuole andare sul sicuro, meglio puntare su Ilicic. Per quanto riguarda il Carpi, il solito Zaccardo garantisce il 6, mentre in attacco è bene schierare Mbakogu, che dopo la partenza di Borriello si è conquistato la maglia da titolare.

PROBABILI FORMAZIONI INTER-CHIEVO ore 20:45

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Santon, Murillo, Miranda, Juan Jesus; Brozovic, Medel; Perisic, Jovetic, Ljajic; Eder. A disp.: Carrizo, Berni, Nagatomo, D’Ambrosio, Telles, Felipe Melo, Gnoukouri, Kondogbia, Icardi, Palacio, Manaj. All.: Silvinho.

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Dainelli, Cesar, Frey, Sardo; Rigoni, Castro, Radovanovic; Birsa; Inglese, Mpoku. A disp.: Seculin, Bressan, Spolli, Gobbi, Costa, Damian, Depaoli, Pinzi, Pellissier, Floro Flores. All.: Maran. Indisponibili: Izco, Gamberini, Meggiorini, Hetemaj, Mattiello, Pepe

CONSIGLI: Nella formazione dell’Inter la vera incognita è rappresentata dal reparto offensivo. Dopo l’arrivo di Eder, infatti, Jovetic e Icardi si giocano la terza maglia titolare al fianco dell’ex doriano e di Ljajic. Una sicurezza per quanto riguarda la presenza in campo sono invece Murillo e Miranda, ma non si può dire lo stesso in quanto a rendimento, soprattutto nell’ultimo periodo. Nel Chievo orfano di Paloschi, l’attacco è affidato al giovane Inglese, che si è già messo in mostra e con esiti positivi. Se si vuole sicurezza in difesa, Dainelli e Sardo possono darla.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-GENOA ore 20:45

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Morata, Dybala. A disp.: Neto, Rugani, Alex Sandro, Chiellini, Padoin, Sturaro, Pereyra, Favilli, Hernanes, Cuadrado, Zaza. All.: Allegri. Indisponibili: Lemina, Mandzukic, Asamoah

Genoa (4-3-3): Perin; Munoz, Burdisso, Izzo, Ansaldi; Rincon, Dzemaili, Laxalt; Suso, Pavoletti, Capel. A disp.: Lamanna, Donnarumma, De Maio, Marchese, Tachtsidis, Ntcham, Pandev, Lazovic, Rigoni, Cerci. All.: Gasperini.

CONSIGLI: La Juventus è in serie più che positiva e sul mercato non ha fatto nessuna rivoluzione. Allegri, si affiderà a Morata per sostituire l’infortunato Mandzukic e lo spagnolo ha dimostrato di essere in ottima firma, quindi perché non puntarci. Nel Genoa, Pavoletti non può essere lasciato fuori dall’undici titolare, così come Suso, che si sta ritagliando il suo spazio accanto al bomber del grifone.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO-NAPOLI ore 20:45

Lazio (4-3-3): Berisha; Basta, Mauricio, Hoedt, Konko; Onazi, Parolo; Candreva, Keita, Felipe Anderson; Klose. A disp.: Marchetti, Guerrieri, Lulic, Bisevac, Gentiletti, Patric, Mauri, Djordjevic. All.: Pioli. Squalificati: Matri (2), Cataldi (1), Milinkovic-Savic (1) Indisponibili: De Vrij, Kishna, Biglia, Radu

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Lopez, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Mertens. A disp.: Gabriel, Rafael, Strinic, Chiriches, Luperto, Chalobah, Valdifiori, El Kaddouri, Insigne, Gabbiadini. All.: Sarri. Squalificati: Hysaj (1), Allan (1) Indisponibili: Grassi

CONSIGLI:Tra infortuni e squalifiche, Pioli faticherà a trovare undici giocatori da schierare contro il Napoli, ma sicuro di un posto è certamente Candreva, così come Klose, viste le defezioni di Matri e Djordjevic. Tra i ragazzi di Sarri, impossibile non consigliare Insigne e Higuain, ma una nota di merito spetta anche a Koulibaly, che sta svolgendo davvero un ottima stagione.

PROBABILI FORMAZIONI PALERMO-MILAN ore 20:45

Palermo (4-3-3): Sorrentino; Struna, Gonzalez, Goldaniga, Lazaar; Hiljemark, Jajalo, Chochev; Quaison, Vazquez, Gilardino. A disp.: Alastra, Vitiello, Andelkovic, Morganella, Bentivegna, Rispoli, Cionek, Cristante, Balogh, Djurdjevic, Maresca, Trajkovski. All.: Tedesco. Indisponibili: Brugman

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Honda, Kucka, Montolivo, Bonaventura; Bacca, Niang. A disp.: Abbiati, Livieri, Calabria, Zapata, Simic, De Sciglio, José Mauri, Poli, Menez, Boateng, Bertolacci, Balotelli. All.: Mihajlovic. Indisponibili: Diego Lopez, Rodrigo Ely, Luiz Adriano

CONSIGLI: Un Palermo in cerca di punti si affida a Vazquez e Gilardino per cercare la via del gol, ma sono da segnalare anche Goldaniga e Hilijemark; il primo sa difendere bene, ma anche il fiuto del gol, il secondo segna e offre assist ai compagni. Il Milan, dal suo canto, vive sull’onda dell’entusiasmo dopo la vittoria nel derby e se ne può approfittare schierando Bacca e Niang, ma anche Donnarumma, vista la scarsa vena realizzativa del Palermo.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA-TORINO ore 20:45

Sampdoria (4-2-3-1): Viviano; Sala, Moisander, Ranocchia, Dodò; Barreto, Lazaros; Ivan, Soriano, Correa; Muriel. A disp.: Puggioni, Brignoli, Pedro Pereira, Alvarez, Palombo, Skriniar, Cassano, Quagliarella, Rodriguez. All.: Montella. Squalificati: Fernando (1), Silvestre (1) Indisponibili: Mesbah, Carbonero, De Silvestri

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Benassi, Gazzi, Molinaro; Belotti, Immobile. A disp.: Castellazzi, Ichazo, Zappacosta, Jansson, Vives, Bovo, Farnerud, Gaston Silva, Prcic, Avelar, Baselli, Martinez. All.: Ventura. Indisponibili: Pryima, Obi

CONSIGLI: La Sampdoria è reduce dalla cocente sconfitta contro il Bologna, nella quale ha però messo in mostra Correa e Muriel, che hanno ritrovato la via del gol  e non vogliono fermarsi. D’altro canto, il Torino può contare su una coppia d’attacco altrettanto in forma, quella composta da Belotti e Immobile, e su un Padelli che vuole dimostrare di meritarsi la ritrovata maglia da titolare.

PROBABILI FORMAZIONI VERONA-ATALANTA ore 20:45

Verona (4-4-2): Gollini; Pisano, Moras, Helander, Albertazzi; Jankovic, Greco, Ionita, Wszolek; Gomez, Toni. A disp.: Coppola, Winck, Bianchetti, Pazzini, Romulo, Checchin, Fares, Gilberto, Furman. All.: Delneri. Indisponibili: Souprayen, Viviani, Marrone

Atalanta (3-5-1-1): Sportiello; Freuler, Masiello, Cherubin; Conti, Kurtic, De Roon, Cigarini, Dramé; Gomez; Borriello. A disp.: Bassi, Estigarribia, Brivio, Raimondi, Migliaccio, D’Alessandro, Gakpé, Diamanti, Monachello. All.: Reja. Indisponibili: Carmona, Paletta, Pinilla, Bellini, Toloi

CONSIGLI: Il Verona non riesce a risollevarsi da una complicata posizione in classifica, ma prima o poi ci penserà Luca Toni a regalare punti importanti alla squadra di Delneri. In ogni caso, a centrocampo Ionita e Greco offrono spesso ottime prestazioni. L’Atalanta, d’altro canto, ha detto addio al suo bomber Denis e ha dato il benvenuto a Borriello, che Reja butta subito nella mischia al fianco di Gomez.

Potrebbero interessarti anche