5 mesi dopo il trapianto di rene, vince il mondiale di sci ai Giochi Invernali

Un 49enne della provincia di Cuneo, grazie al rene donatogli dalla moglie, ritrova la salute e anche una medaglia d'oro: quella del campionato mondiale di sci dei trapiantati

Bormio. E’ medaglia d’oro per il 49enne, ex sportivo agonista, che ha riscoperto le gioie dello sport grazie al rene donatogli dalla moglie.

Il trapianto risale a 5 mesi fa e da quel momento per l’uomo, ingegnere della provincia di Cuneo, è stato possibile avverare un grande desiderio: riavvicinarsi allo sport, in particolare lo sci, sua passione da sempre, e lo ha fatto vincendo i mondiali di sci dei trapiantati tenutosi a Bormio (Sondrio).

- Advertisement -

La storia. Quando era entrato in dialisi nonché inserito nella lista di attesa per il trapianto di rene, la strada era lunga e in salita. Infatti, il 49enne faceva parte di una lunga lista di nominativi.

Tra Torino e provincia solo durante lo scorso anno si sono effettuati 229 trapianti e questo dà l’idea delle dimensioni della necessità continua di donatori di organi.

- Advertisement -

A questo punto, la compagna del 49enne si è offerta di donargli il suo rene. Dopo diverse analisi per accertare la compatibilità, nonostante la presenza di gruppi sanguigni diversi tra l’uomo e la donna, è stato dato parere favorevole all’operazione.

L’esito è stato un successo e oggi uno dei risultati più belli ed evidenti della nuova vita che gli ha donato la compagna è vedere il 49enne sul podio di Bormio con al collo la medaglia d’oro.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.