Abbandonare gli animali è un reato

sanzioni e multe

Durante le vacanze estive ogni anno sono troppi, gli abbandoni di cani, gatti ma non solo conigli, tartarughe, pappagalli. Una piaga che nonostante le varie campagne informative ancora sussiste.

E’ bene ricordare che chi abbandona un animale di qualsiasi specie commette un reato in base alla legge 189/04 del Codice penale, è può essere sanzionato con una multa fino a 10 mila euro o l’arresto fino ad un anno, e inoltre chi assiste ad un abbandono deve segnalare alle forze dell’ordine l’episodio indicando tutte le notizie possibili per il riconoscimento del colpevole. Ma prima di arrivare al reato esiste una regola fondamentale ossia il Buon senso, acquistare o adottare un animale non è un gioco o un passatempo come spesso capita durante le feste per accontentare i bambini, ma va gestito con responsabilità.

Gli animali che sia cane o gatto o altre specie diventano parte della famiglia e cosi vanno  trattati, infatti quando vengono introdotti in casa bisogna considerare anche la possibilità di un periodo di assenza come appunto le vacanze.

Loading...

Negli ultimi anni la sensibilità verso il mondo animale in Italia e in altri paesi è andata aumentando, con la conseguenza che è piu’ semplice di un tempo viaggiare con i propri animali.

Oggi giorno esistono molti alberghi e strutture presenti in tutto il territorio nazionale pronti ad accogliere le famiglie e i loro amici animali.

Se proprio non è  possibile andare con i propri amici a 4 zampe in vacanza e nemmeno farli ospitare a parenti o amici, si possono portare in tante pensioni, rifugi, o affidarli ai dog sitter cioè persone che si offrono di ospitare nella propria abitazione i nostri amici animali durante l’assenza del proprietario,  l’abbandono non deve essere un’opzione contemplata. Mai.

Ambra Leanza

Potrebbero interessarti anche