AC/DC: news sul futuro, mentre Bersani canta una loro hit

Dal Canada arriva la notizia della fine dei lavori dell’album, mentre in Italia un fan particolare canta i successi della band

 

Notizie calde calde da casa AC/DC. Proprio questa mattina, infatti, è stata annunciata la fine della fase di registrazione del nuovo album della band australiana. E’ proprio il cantante a dare la notizia e alcuni dettagli sul lavoro ; l’album sarà in uscita mondiale alla fine dell’anno, oppure per il primo mese del nuovo, le tracce sono tutte molto soddisfacenti e cariche di energie, e il tutto sarà accompagnato da un tour promozionale che toccherà tutti i continenti. Ma le dichiarazioni di Brian Johnson non finiscono qui e vanno a pizzicare corde molto più delicate. Durante l’intervista il frontman della band ha parlato anche delle condizioni di salute dell’ormai ex chitarrista Malcolm Young, rassicurando sullo stato fisico del chitarrista ma lasciando poche speranze per un ritorno  negli AC/DC. Nonostante vi avessimo già parlato del brutto male di uno dei fratelli Young, ancora non ci eravamo occupati del suo sostituto in fase di registrazione. Il tutto, personalmente parlando, è molto toccante perché è stato scelto il nipote di Malcolm, Stevie, che a detta della band è stato all’altezza del suo familiare nella fase di studio.
Rimanendo in tema AC/DC, nella giornata di lunedì scorso, per le strade di Roma, la nota stazione radio “Radio Rock” è riuscita a far cantare “Highway to Hell” ad uno dei più noti esponenti politici del nostro paese, Pier Luigi Bersani. L’ex segretario PD si cimenta in una prova canora sicuramente non convincente ma con lo spirito giusto, con lo stesso spirito di divertimento che, come noto, un buon fruitore di musica rock sa fare.

[youtube cxJNyBGL4ew nolink]
Loading...