AC/DC : paura per lo scioglimento e la salute di Young

Paura per gli amanti della musica dopo che ieri sulla rete sono cominciate a comparire ovunque notizie sul presunto scioglimento di una band pietra miliare del rock: gli AC/DC. Le notizie sembrano trovar forza nel fatto che Malcolm Young, fratello di Angus, dopo esser stato colpito da ictus, per problemi neurologici dovuti all’accaduto, non sia più in grado di suonare la chitarra.

 A tal proposito Brian Johnson, voce degli AC/DC,  rassicura i fan sulla notizia  dell’abbandono delle scene della band, affermando che le notizie sono state frutto solo di  qualche malalingua e che tutti i componenti del gruppo sono pronti ad entrare in sala di  registrazione e in seguito partire per il consueto tour mondiale, anche se in seguito  ammette dell’esistenza di un problema di salute di un membro della band, non rivelando  però l’identità dello stesso. 

Loading...

Ma la malattia,  purtroppo, si è dimostrata più forte  questa volta e pochi minuti fa sul sito della band è comparsa la notizia dell’abbandono del cofondatore della band Malcolm Young, che ringrazia le numerose schiere di fan ma per evidenti motivi dovrà interrompere la sua carriera da musicista. Questo non significa che la band si fermerà e rimangono tuttora confermati album e tour. Non resta altro che incoraggiare e ringraziare Malcolm di rimando per quelle canzoni, che seppur non si è appassionati del genere, ci hanno accompagnato a tutti quanti in questi 41 anni di straordinaria carriera.