Al Bari International Film Festival: L’amore a domicilio, il nuovo film con Miriam Leone

Proiezione in anteprima assoluta di 'L'amore a domicilio', scritto e diretto da Emiliano Corapi, alla presenza del regista e delle attrici Miriam Leone e Anna Ferruzzo

Sarà presentato in anteprima assoluta, nell’ambito della decima edizione del Bifest – Bari International Film Festival, martedì 30 aprile alle ore 17:00, presso la sala 1 del Multicinema Galleria di Bari, “L’amore a domicilio”. Una commedia scritta e diretta da Emiliano Corapi, con Miriam Leone e Anna Ferruzzo.

L’amore a domicilio

Il film, che sarà presentato nella sezione Nuovo Cinema Italiano in anteprima, prodotto da World Video Production con RAI CINEMA, in collaborazione con Frame By Frame e Marvin Film, è interpretato anche da Simone Liberati, Fabrizio Rongione, Luciano Scarpa e Renato Marchetti. Si avvale della fotografia di Vladan Radovic, del montaggio di Marco Costa, della scenografia di Luisa Iemma, dei costumi di Nicoletta Taranta e delle musiche di Giordano Corapi. Una replica della proiezione del film si terrà mercoledì 1 maggio alle ore 22:00 presso la sala 4 del Multicinema Galleria.

La pellicola racconta la storia di Renato, un uomo sentimentalmente pavido, che si è sempre tenuto lontano da relazioni che lo coinvolgessero davvero. Ma quando scopre che Anna, conosciuta per caso, è reclusa agli arresti domiciliari, decide di lasciarsi andare ai sentimenti sempre temuti. In quella casa, dove è l’unico uomo, è convinto di poter controllare la situazione. In amore, però, non esistono vie sicure e ben presto la situazione si complica.

Miriam Leone

Miriam Leone è un’attrice, conduttrice televisiva ed ex modella siciliana, vincitrice della 69ª edizione del concorso di bellezza Miss Italia 2008. È nota al grande pubblico per essere stata protagonista, sin dai primi anni successivi alla vittoria del concorso di bellezza, di film, fiction e programmi televisivi di successo. Nel 2010, dopo aver partecipato in molte trasmissioni televisive, debutta come attrice sul grande schermo con il film Genitori & figli – Agitare bene prima dell’uso, di Giovanni Veronesi, e con Il ritmo della vita, diretto da Rossella Izzo. Successivamente conduce su Rai 1 il premio cinematografico Nastri d’argento. E in seguito viene nuovamente confermata alla conduzione di Mattina in famiglia, sempre con Tiberio Timperi.

Dal settembre 2011 fa parte dell’undicesima stagione della fiction Distretto di Polizia in onda su Canale 5, dove interpreta il personaggio di Mara Fermi, una escort d’alto bordo. Nel frattempo fa da spalla comica in A&F – Ale e Franz Show in onda su Italia 1. Entra nel cast del film I soliti idioti – Il film, ed è anche protagonista di un episodio della quinta stagione della sitcom Camera Café. Prende parte alla puntata pilota dello sketch-show di Rai 4 Big End – Un mondo alla fine, con Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio. La vediamo condurre, su Rai Movie, il programma Drugstore  dedicato al mondo del cinema e della cultura digitale.

Recita al fianco di Terence Hill nella seconda stagione della fiction Un passo dal cielo.  Inoltre, conduce anche il varietà comico di seconda serata Wikitaly – Censimento Italia, condotto assieme ad Enrico Bertolino. Partecipa ai film: Fratelli unici di Alessio Maria Federici, come protagonista al fianco di Raoul Bova, Luca Argentero e Carolina Crescentini, e La scuola più bella del mondo di Luca Miniero, interpretato a fianco di Christian De Sica, Rocco Papaleo, Angela Finocchiaro e Lello Arena. Nello stesso anno appare, accanto a Claudio Gioè, nel decimo episodio della seconda stagione della fiction Il tredicesimo apostolo.

Lavora nella serie tv di Sky Italia 1992, ambientata nella Milano di Tangentopoli, in cui interpreta il personaggio di Veronica Castello, un’aspirante showgirl pronta a tutto pur di sfondare in televisione. Nello stesso periodo veste anche nei panni di Clara Grandi, la protagonista di un’altra serie TV: La dama velata. Ambientato in Trentino tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento, per la regia di Carmine Elia, in cui è affiancata da Lino Guanciale. 

Nei primi mesi del 2015 inizia a girare la fiction poliziesca Non uccidere, ancora sotto la regia di Gagliardi, dove interpreta anche qui da protagonista, l’ispettrice di polizia Valeria Ferro, specializzata nella risoluzione di crimini maturati in comunità chiuse ed in ambiente domestico-familiare. Dopo lavora sul set di tre pellicole cinematografiche: In guerra per amore di Pif, Fai bei sogni di Marco Bellocchio e Un paese quasi perfetto di Massimo Gaudioso. Partecipa al cast totalmente rinnovato della storica trasmissione Le Iene, assieme a Geppi Cucciari e Fabio Volo. Del cast fanno parte anche Pif e Nadia Toffa, che però condurranno, sempre con Geppi Cucciari, il secondo appuntamento settimanale del programma. 

È stata co-protagonista del film In arte Nino sulla vita di Nino Manfredi, accanto ad Elio Germano. Ha fatto parte degli interpreti della produzione kolossal internazionale I Medici, serie televisiva incentrata sulla celebre famiglia fiorentina. Torna al cinema da protagonista nella commedia dei registi esordienti Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi, Metti la nonna in freezer, dove recita accanto a Fabio De Luigi, Lucia Ocone e Barbara Bouchet. Diventa ancora protagonista nel thriller Il testimone invisibile diretto da Stefano Mordini, in cui recita accanto a Riccardo Scamarcio e Fabrizio Bentivoglio. Nell’autunno 2018 riprende per l’ultima volta i panni di Veronica Castello, iniziando a girare la serie televisiva di Sky Italia 1994, ultimo capitolo della trilogia dedicata agli anni di Tangentopoli.

Nel 2015, Miriam Leone riceve il Telegatto speciale al RomaFictionFest, e il premio Fabrique du Cinéma come migliore attrice rivelazione. E nel 2016, viene premiata con il Ciak d’oro speciale Serial Movie come migliore attrice in Non uccidere e il Premio regia televisiva per Le Iene, il Premio Giffoni Experience e l’Italian Movie Award. Insomma, una carriera straordinaria iniziata con Miss Italia, passando per la TV e arrivare con grande successo nel cinema.

Potrebbero interessarti anche