Alain Robert e la sua ultima scalata di 153 metri in verticale

spiderman

Alain Robert definito anche l’uomo ”spider”, ha scalato 100 delle strutture più imponenti al mondo, inclusi i più alti edifici costruiti dall’uomo, per i quali ha usato solo le mani nude e le sue scarpe da climber. Per questo viene soprannominato giornalisticamente “Spider-man” o “The Human Spider” La sua ultima scalata è stata la torre Est del Galaxy Macau, in Cina. Una salita in verticale di 153 metri per promuovere il film “The Amazing Spiderman 2”

Il francese ha affermato dopo al scalata della Torre Est del Galaxy Macau “Sono molto felice, ho sempre voluto scalare un edificio con la cupola e finalmente sono riuscito”. Lo spider umano cercherà di scalare gli edifici più alti del mondo ancora per alcuni anni, almeno fino a 60 anni, così afferma lo scalatore. Nonostante sia incorso in molti arresti da parte della polizia locale, per i permessi mai concessi, lui continua a sfidare la forza di gravità.

Mentre prima dell’impresa di poche ore fa dichiarava: “Voglio scalare il Galaxy hotel perché nessuno ha mai provato prima a fare una cosa simile a Macao. Così ho scelto il Galaxy, è un bel palazzo. Qui è una icona. Il Galaxy è abbastanza complicato, perché il vetro è completamente liscio, non ci sarà nulla a cui tenersi, perciò userò delle ventose”.

Alcuni dei 100 edifici che Alain ha scalato: la Torre Eiffel, il teatro dell’Opera di Sydney e la Tour Montparnasse a Parigi, così come i grattacieli più alti del mondo.torri Negli anni novanta, tra le imprese che lo hanno fatto conoscere a livello mondiale, la scalata delle Petronas Twin Towers a Kuala Lumpur in Malesia (due torri gemelle alte 452 metri, e costituiscono una delle più imponenti opere dell’ingegneria umana ).

Ma vedremo ancora altre meravigliose e pericolosissime scalate di questo coraggioso ”uomo ragno”

Potrebbero interessarti anche