Assembramenti: fila al Mercatone Uno di Carrè. A Napoli gente assembrata per le strade

Assembramenti da Nord a Sud. In più di mille per la chiusura fallimentare del Mercatone Uno

Nonostante le disposizioni ed i divieti, continuano gli assembramenti da nord a sud. Cresce l’ansia tra gli esperti, paura per ondate e innalzamenti della curva. Ma noncurante la gente continua ad assembrarsi.

La svendita fallimentare del Mercatone Uno di Carrè, per esempio, ha portato assembramenti da centinaia di persone. Il negozio da stamattina è stato preso d’assalto da oltre mille persone.

- Advertisement -

Addirittura già prima dell’apertura centinaia di cittadini si sono accalcati davanti al magazzino di via Bianche, ed è stato necessario richiedere l’intervento dei carabinieri.

Una fila di oltre 50 metri e senza alcun distanziamento, clienti accalcati all’ingresso, ma non solo: la folla anche dentro al Mercatone e davanti alle casse. In totale, il comando della Polizia locale Alto Vicentino ha quantificato oltre 1.500 persone presenti stamattina verso le 11.

- Advertisement -

Mentre a Napoli dal web sbucano video della movida partenopea. Solo qualche giorno fa, De Luca aveva tuonato: “Giovani imbecilli, così chiudiamo tra una settimana”.

.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.