AstraZeneca, via libera dell’Ema: “Vaccino sicuro ed efficace”

Ema: "Vaccino AstraZeneca è sicuro", Pierpaolo Sileri: "Errore di comunicazione. Ora bisogna dare segnale di sicurezza del vaccino"

Il vaccino è sicuro ed efficace, a stabilirlo è stata l’Ema, che nella conferenza stampa di ieri ha dato l’ok al proseguimento delle vaccinazioni con AstraZeneca.

Emer Cooke, direttore esecutivo dell’Ema, ha infatti comunicato che non vi è correlazione tra i casi di trombosi e il vaccino, e che i casi di tromboembolia nella popolazione vaccinata non sono superiori a quelli nella popolazione non vaccinata.

- Advertisement -

Gli esperti Ema hanno poi specificato, quanto alle trombosi rare, che sono state 18 su 20 milioni di persone vaccinate con AstraZeneca. Per queste trombosi “rare”, l’Ema ha specificato che: “anche se non è stata provata alcuna correlazione, questi effetti verranno inseriti nel bugiardino così che sia i pazienti che il personale sanitario siano informati in modo da intervenire tempestivamente già dai primi sintomi sospetti”.

Si proseguirà dunque con le somministrazioni, a partire già da oggi.

- Advertisement -

Anche il sottosegretario di Stato al Ministero della salute Pierpaolo Sileri ha ribadito che: “Gli obiettivi rimangono gli stessi, recupereremo i tre giorni lasciati indietro e procederemo con la vaccinazione dei più anziani e poi via via a scendere”.

E ha aggiunto: “È evidente che la comunicazione intorno ad AstraZeneca sia partita male fin da subito. Fin da quando si parlava di metà dose anziché una dose intera. Si è creata confusione. Bisogna dare un segnale di sicurezza sull’efficacia del vaccino”.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.