Aurora Ramazzotti: “Il confronto con mia madre? Non lo dimentico”

Aurora Ramazzotti contro il bodyshaming spiega ad Ogni Mattina perchè ha scelto di mostrarsi senza filtri ricevendo i complimenti di tanti vip

Photocredit Aurora Ramazzotti Instagram

Testimonial involontaria contro il bodyshaming fenomeno in crescita negli ultimi anni Aurora Ramazzotti in questi giorni ha fatto parlare di se a causa della pubblicazione di un post dove è apparsa con i suoi difetti e senza filtri.

La figlia del cantautore romano e di Michelle Hunziker nonostante sia cresciuta con due genitori famosi e molto in vista è una ragazza semplice e trasparente ed è convinta che chi ha visibilità soprattutto sui social deve trasmettere un messaggio diverso da quello della perfezione fisica. Ospite del programma Ogni Mattina Aurora ha parlato della sua esperienza personale, ricordando in particolare quando d’adolescente fu paragonata alla mamma da una rivista che sottolineò quanto Michelle fosse molto più bella di lei.

“Avevo 14 anni, non lo dimenticherò mai, e c’era la mia foto in copertina al mare con mia madre, dove dicevano che mia madre era più bella di me. Insomma, avevo 14 anni compiuti, una ragazzina. Sarò sempre un po’ in difficoltà, ma combatterò sempre per amarmi, non devi cercare negli altri la forza per amarti, perché lì non la troverai, la devi cercare in te.”

Aurora Ramazzotti vs il bodyshaming: la solidarietà social dei vip

Aurora Ramazzotti si è poi detta soddisfatta d’aver fatto tanto rumore, in modelli che oggi si mostrano ai giovani ragazzi sono troppo spesso esaltati da una perfezione di bellezza normalmente irraggiungibile per questo ritiene che i vip, soprattutto in rete, dovrebbero battersi per combattere questo fenomeno. Aurora ha anche dichiarato d’aver apprezzato la solidarietà delle tante influencer come Giulia de Lellis che le hanno fatto i complimenti per il suo coraggio di mostrarsi senza filtri.