Banco BPM: centinaia di assunzioni dal 2023 al 2026. Ecco tutti i dettagli

Per chi cerca lavoro nel settore bancario sarà importante seguire in questi anni Banco BPM, previste 800 nuove assunzioni dal 2024. Il gruppo punta su under 30 e anche su professionisti con conoscenze informatiche e digitali avanzate.

Banco BPM è pronta ad assumere 800 nuovi dipendenti dal 2024, questo progetto fa parte del suo Piano strategico 2023-2026 già approvato in consiglio di amministrazione e reso noto con un comunicato.

Le nuove assunzioni coprono le 1600 uscite di personale previsto dal 2024, BPM punta a giovani ad alto potenziale, formati attraverso università o corsi professionali, da formare con un’Accademy interna.

- Advertisement -

In questi anni, il gruppo bancario ha interapreso un percorso di crescita e innovazione grazie al rafforzamento redditizio e patrimoniale. Ha anche migliorato il profilo di rischio complessivo e l’operatività commerciale. Sfide e rischi a livello globale sono tantissimi, per questo è’ stato adottato un nuovo modello di business, si è puntato su canali digitali più moderni e fatto crescere servizi sostenibili.

Assunzioni Banco BPM per ricambio generazionale e razionalizzazione filiali e cash desk

Quindi, il primo progetto all’interno di questo sviluppo di tre anni è quello di creare 800 posti di lavoro per giovani ad alto potenziale. Questo risponde ad un naturale processo di rigenerazione, infatti sono previste già dal 2024, 1600 uscite. E’ in corso un processo di razionalizzazione della rete distributiva, meno cash desk e anche filiali sul territorio. Investimenti sulla crescita per compensare gli effetti di questa razionalizzazione.

- Advertisement -

Tra i professionisti richiesti, esperti di IT, sicurezza digitale e cloud

Il ricambio generazionale punterà a giovani under 30, 200 posizioni richieste nell’alta tecnologia, nell’IT e nella sicurezza digitale e di cloud. Rimangono aperte anche posizioni come addetti allo sportello, cassieri e impiegati. Il piano strategico 2023-2026 punta al valore del women empowerment, quindi professioniste e nuove lavoratrici verranno inserite in percorsi di evoluzione professionale personalizzati.

Women Empowement e accademia formativa interna

In tutto, questi sono gli elementi che accompagneranno le nuove offerte di lavoro: la creazione di una Academy per generare valore nei percorsi di crescita professionale e per implementare iniziative di reskilling; programmi personalizzati di crescita, con focus sullo sviluppo manageriale; l’introduzione del lavoro agile (smart working) per le figure commerciali di Rete; l’implementazione di nuovi strumenti di comunicazione interna per aumentarne l’efficacia; lo sviluppo di iniziative per favorire la diffusione di una cultura di rispetto e inclusione.

Iole Di Cristofalo
Iole Di Cristofalo
Articolista e web copywriter