Beatrice Borromeo, vita da Principessa: “A Monaco sono felice”

Beatrice Borromeo, vita da Principessa: "A Monaco sono felice. Ho trovato una famiglia"

Beatrice Borromeo moglie di Pierre Casiraghi, erede della famiglia Grimaldi, ha debuttato alla regia del documentario per Netflix, Il Principe. La giovane ha rilasciato un’intervista molto interessante a Vanity Fair che le ha anche dedicato la copertina. Bellissima, intelligente e donna intraprendente Beatrice ha molte passioni. E’ mamma di due splendidi bambini e vivere a Montecarlo le piace molto.

La sua vita da principessa è appagante. Nel Principato si sente amata e ha trovato una famiglia: “Qui ho trovato una famiglia lontana dalla mia famiglia. Mi sento felice. E non credo che nella vita esista mai la situazione perfetta. Né che si possano fare scelte basandosi su un algoritmo ideale della vita perfetta. Bisogna, al contrario, coltivare l’arte di adattarsi”.

- Advertisement -

Beatrice ha parlato anche del suo ruolo di madre, è un compito meraviglioso ma comporta anche tante responsabilità. Vorrebbe solo che i suoi figli fossero felici e che diventassero delle brave persone. Ha seguito personalmente le riprese del Il Principe e per due anni è stata impegnata con la troupe assentandosi per lunghi periodi. Il marito Pierre l’ha sempre appoggiata e sostenuta: “Pierre ha sempre avuto la lungimiranza di vedere le cose nel lungo periodo.

Beatrice Borromeo: “Vorrei continuare il mio lavoro da regista”

La giovane signora Casiraghi, ambasciatrice di Dior, ha poi aggiunto d’aver ricevuto supporto dal marito ma è anche sempre stata presente per lui. In un matrimonio ci sono dei periodi in cui il rapporto è sbilanciato ma è in quei momenti che bisogno dimostrarsi affetto e amore:

- Advertisement -

Ci sono periodi in cui si supporta di più la vita dell’altro. E altri il contrario. La costante, però, è il dialogo. Se non si parla, se non ci si confronta, si rischia sempre di andare troppo in là”. Beatrice ha poi aggiunto che le piacerebbe molto continuare il suo lavoro da regista, sente che è la sua strada: “Mi piacerebbe poi continuare il mio lavoro da regista”.

spot_img