Benno Neumair confessa l’omicidio: il movente è quello economico

Benno Neumair e la confessione: "Ho litigato con papà per soldi e l'ho strangolato. Poi ho strangolato mia madre"

Abbiamo litigato per i soldi come al solito, poi ho strangolato papà”. Questa la versione data da Benno Neumair più di un mese fa, in un interrogatorio secretato e mai emerso fino ad oggi. Benno avrebbe confessato l’omicidio di entrambi i genitori circa un mese fa, quando il cadavere di Laura Perselli era stato ritrovato nell’Adige.

Nel video dell’interrogatorio, come riportato da Tgcom, si vede un ragazzo che non mostra alcun segno di pentimento, freddo e glaciale, che racconta dell’omicidio dei suoi genitori.

- Advertisement -

Mia madre è arrivata che era appena successo, non le ho nemmeno dato il tempo di togliersi il cappotto e quando è entrata ho strangolato anche lei.”

Racconta nei dettagli di come si è disfatto dei cadaveri dei genitori, spiegando di averli caricati in macchina, gettati nel fiume con le corde, e di aver poi gettato corde e cellulari in un cassonetto.

- Advertisement -

Dice anche di aver incontrato un vicino, che vedendolo scosso e affaticato gli ha chiesto se fosse tutto a posto: “Gli ho risposto che mi ero appena allenato”.

Alcuni punti della confessione sono ancora da chiarire.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.