Bloccati i collegamenti ferroviari Ancona-Bologna: una persona investita dal treno

L'incidente è della prima mattinata di oggi. Una persona è stata investita dal treno Pesaro-Rimini

A causa dell’investimento di una persona, avvenuto nelle prime ore di stamattina tra Pesaro e Rimini, si sono verificati a cascata una serie di innumerevoli ritardi, blocchi e deviazioni alla circolazione ferroviaria.

La disgrazia risulta avere avuto luogo in prossimità della stazione di Cattolica alle ore 4:45 di stamattina. Al momento non si conoscono i dettagli della dinamica che hanno portato all’investimento di questa persona di cui per ora non sono note le generalità. Si sa solamente che si tratta di una giovane donna.

- Advertisement -

Attualmente il traffico risulta essere in graduale ripresa, così informa Trenitalia. La circolazione, inizialmente totalmente in tilt, ora sta riprendendo anche se molto lentamente. Sono ancora di notevole entità i ritardi e, certo, i disagi per i pendolari.

I treni ad alta velocità e gli intercity hanno registrato fino a 120 minuti di ritardo, mentre i treni regionali sono stati interessati da cancellazioni o limitazioni di percorso. I viaggiatori maggiormente penalizzati risultano essere quelli che si spostano da Ancona a Bologna, sia con treni regionali sia con l’alta velocità.

- Advertisement -

Le autorità informano che gli iniziali ritardi di 120-100 minuti risultano essere diminuiti a 70 minuti per chi viaggia su Intercity o su un treno ad alta velocità.

Le tratte maggiormente colpite risultano essere quelle coperte dai seguenti treni: FR9802 Pescara – Milano Centrale, FR8802 Ancona – Milano Centrale, FR8804 Ancona – Milano Centrale. Per queste percorrenze il ritardo risulta ancora superiore ai 60 minuti.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.