BMW e Android Auto: ecco i modelli con l’aggiornamento disponibile

Ecco l'elenco dei modelli BMW su cui è presente Android Auto wireless

bmw e android auto
PhotoCredit: Pixabay

Novità per BMW e Android Auto: il nuovo aggiornamento è finalmente disponibile sulle nuove automobili. Android Auto wireless è stato rilasciato anche per alcuni modelli BMW. La scoperta viene da uno dei membri della redazione di Android Police, che ha segnalato la novità, dopo aver trovato l’aggiornamento di Android Auto nel sistema di infotainment, dopo aver portato l’automobile in un’autofficina autorizzata.

Grazie a questo nuovo aggiornamento, i possessori di alcune automobili BMW potranno finalmente utilizzare Android Auto wireless e controllare alcune funzionalità del sistema direttamente dal proprio smartphone. L’aggiornamento non è però disponibile per tutti i modelli, ma solo su quelli più recenti, e che sia inoltre necessario andare in un’autofficina ufficiale del marchio BMW per farlo installare. Ecco quali sono i modelli disponibili e quali smartphone supportano Android Auto wireless.

L’elenco dei modelli BMW supportati

In realtà, la lista delle auto BMW che supportano Android Auto sembra al momento essere scarna. Il motivo è semplice: l’applicazione è supportata solo dai modelli che integrano il sistema di infotainment iDrive 7. Ecco la lista dei modelli compatibili con Android Auto:

  • BMW Series 3 2019 con Live Cockpit Professional
  • BMW Series 5 2020
  • BMW Series 7 2020
  • BMW Series 8 2019
  • BMW X3 2020 con Live Cockpit Professional
  • BMW X4 2020 con Live Cockpit Professional
  • BMW X5 2019
  • BMW X6 2020
  • BMW X7 2019
  • BMW Z4 2019

Come detto, l’aggiornamento lo si può installare solo nelle autofficine ufficiali. Inoltre, Android Auto wireless non è compatibile con tutti gli smartphone Android, ma solo con alcuni: Nexus, Pixel e Samsung (ma non tutti i modelli). Tuttavia è stato notato che questa prima versione di Android Auto per auto BMW presenta qualche bug e malfunzionamenti. Spotify ad esempio, ha problemi con il cambio di traccia e lo stesso capita con la riproduzione di contenuti particolari. Si tratta naturalmente, di bug che non vanno ad intaccare l’esperienza utente e che sicuramente verranno risolti a breve.