Bollire una banana prima di andare a dormire, vediamo il motivo

Svelato il motivo per il quale una banana deve essere bollita

Banana photocredit pixabay

Molte persone la notte non riescono a riposare in modo adeguato, e queso può essere fonte di diversi fastidi, sia fisici che psichici. Non dormire bene causa inevitabilmente maggiore stanchezza, stress, e mal umore. Oltre ai classici rimedi chimici come ad esempio i sonniferi, esiste un modo tutto naturale per dormire beatamente. Prima di andare a dormire è consigliato bere un bicchiere caldo di tè alla banana con un pò di cannella.

Non tutti lo sanno, ma le banane sono fonte di triptofano, un importante amminoacido che aiuta a generare la serotonina presente nell’encefalo. La serotonina è rinomata per la sua funzione calmante e rilassante, una maggiore produzione della stessa determina inevitabilmente una maggiore probabilità di prendere sonno, anche per chi soffre di insonnia. È quindi assolutamente vero che mangiare una banana prima di andare a letto aiuta il sonno e a dormire più rilassati. 

Come preparare il tè alla banana

Per evitare di mangiare una banana in piena notte è consigliato preparare, con pochi ingredienti e in pochissimo tempo, un gustoso tè alla banana. Innanzitutto occorre tagliare le due estremità della banana senza rimuovere la buccia (ricca di elementi preziosi per il nostro corpo). Successivamente occorre tagliarla in pezzi grossolani (sempre senza eliminare la buccia) e metterli in un recipiente e spolverare la cannella sopra.

Occorre infine versare il tutto in una pentola con dell’acqua che dovrà essere portata al punto di ebollizione, una volta raggiunti i 100 gradi occorre ridurre la fiamma e far cuocere il tutto per 10 minuti. Conclusa la fase della cottura, occorre filtrare il composto con un apposito colino e versarlo in una bottiglia in modo da farlo raffreddare. Si consiglia di bere il tè circa 20 minuti prima di andare a dormire in modo che l’organismo possa assorbirlo in modo efficace. È consigliato bere il tè alla banana più volte alla settimana cosicché possa garantire una maggiore efficacia. Raccomandiamo di utilizzare solo frutti biologici e di origine controllata.