Bonus 513 euro fino al pensionamento, circolare INPS e come fare domanda

Ecco come presentare domanda per il bonus pensionamento INPS

Concorso Inps 2000 assunzioni

È stata pubblicata, una circolare INPS riguardante il bonus di 513 euro previsto fino al pensionamento di coloro che cessano la loro attività commerciale. In questo modo finalmente coloro che hanno chiuso la loro attività tra il 2017 ed il 2018, inizialmente esclusi dal bonus poiché non prevista la retroattività del bonus pensionistico, potranno ricevere il bonus.

Per ottenere il bonus non è necessario rispettare una data entro la quale fare domanda, e le richieste verranno evase fino all’esaurimento dei fondi destinati alla manovra.

La circolare INPS del 13 gennaio 2020, come già detto, estende la possibilità di presentare domanda per il bonus a tutti i commercianti che hanno cessato la loro attività dal 1° gennaio 2017, purchè in possesso dei requisiti. Inoltre, l’INPS comunica le indicazione per richiedere il riesame delle domande che non sono state accolte solamente per la data di cessazione attività. 

I requisiti per la richiesta del bonus

I requisiti sono indicati nella circolare INPS 24 maggio 2019, n. 77. I beneficiari del trattamento sono coloro che hanno cessato:

  • attività commerciale al minuto in sede fissa, anche abbinata ad attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande;
  • attività commerciale su aree pubbliche, anche in forma itinerante.

Non rientrano gli esercenti delle attività commerciali all’ingrosso, di intermediazioni, gli esercenti le attività commerciali effettuate al di fuori dei tradizionali negozi di vicinato, banchi o mercati, quali, a titolo esemplificativo, il commercio elettronico, la vendita presso il domicilio dei consumatori, la vendita per corrispondenza o tramite televisione, la somministrazione o vendita di alimenti e bevande in luoghi non aperti al pubblico effettuata esclusivamente a favore di coloro che hanno titolo ad accedervi (ad esempio, scuole, ospedali, circoli privati, mense aziendali).

Inoltre è necessario che i soggetti destinatari:

  • abbiano compiuto almeno 62 anni, se uomini, ovvero almeno 57 anni, se donne;
  • risultino iscritti, al momento della cessazione dell’attività, per almeno 5 anni, in qualità di titolari o di coadiutori, alla Gestione dei contributi e delle prestazioni previdenziali degli esercenti attività commerciali.

L’erogazione è inoltre subordinata ad alcune condizioni. I soggetti, infatti, devono aver cessato definitivamente l’attività commerciale e devono aver riconsegnato al Comune di competenza l’autorizzazione/licenza amministrativa di cui erano intestatari.

Come presentare domanda

Per presentare domanda, bisogna collegarsi al portale INPS e selezionare “Domanda di indennità commercianti”.

In alternativa si può telefonare al contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile oppure recarsi presso gli enti di patronato e intermediari dell’Istituto e presentare domanda attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.