Bonus computer 2024: che cos’è e come si richiede

Scopriamo insieme come funziona il bonus computer 2024, quali sono i requisiti per ottenerlo e come richiederlo

Il bonus computer 2023 rappresenta un’interessante iniziativa che permette di favorire il più possibile la digitalizzazione e l’istruzione. Parliamo di un contributo economico pari a 300 euro relativo all’acquisto di un computer. In questo articolo analizziamo quali sono i requisiti previsti per poter richiedere il bonus.

Destinatari del bonus computer 2024

Possono richiedere il bonus computer 2024, gli studenti iscritti alle scuole superiori o a una facoltà universitaria e i loro familiari, con un ISEE complessivo familiare inferiore ai 20.000 euro.

- Advertisement -

Il bonus si intende una tantum e non può essere richiesto più di una volta dallo stesso beneficiario. Rimangono esclusi coloro i quali hanno già usufruito di un’agevolazione simile nel corso dello scorso anno.

Come detto, il bonus serve per acquistare un computer, fisso o portatile, nuovo o anche usato. Non esistono particolari vincoli legati al sistema operativo, ma è bene sottolineare che non può essere utilizzato per acquistare accessori come stampanti, scanner, webcam e così via.

- Advertisement -

Come richiedere il bonus computer 2024

Richiedere il bonus computer 2024 è un’operazione piuttosto semplice, che deve essere effettuata tramite l’applicazione App IO. L’accesso viene effettuato con SPID o Carta di identità elettronica. Dopodiché, entrando nella sezione “portafoglio” è necessario selezionare la voce “sconti, bonus e altre iniziative” e cliccare su “Aggiungi”.

A questo punto bisognerà seguire la procedura guidata, inserire il proprio codice fiscale, IBAN, ISEE e copia dei documenti di identità. Terminata la domanda, si otterrà automaticamente la conferma e si potrà procedere con l’acquisto del computer presentando il codice generato dall’app.

- Advertisement -

Allo stato attuale la procedura per richiedere il bonus computer 2024 non è ancora attiva, infatti si è in attesa di indicazioni ufficiali per poterla avviare. Ad ogni modo, il via libera definitivo dovrebbe arrivare entro la metà di quest’anno.

Marco Fior
Marco Fior
Mi chiamo Marco e sono un web writer freelance. Scrivo articoli per blog, siti web e pagine social. Tra le mie passioni c'è tutto quello che riguarda l'immobiliare (settore in cui ho lavorato diversi anni), finanza, economia, tecnologia, motori e sport. Mi piace scrivere di vari argomenti perché amo imparare cose nuove ogni giorno.