Bonus di 940 euro per fare la spesa: ecco come richiederlo

Disponibile un contributo fino a 940 euro per fare la spesa nei supermercati e nei negozi di alimentari. Ecco come funziona.

L’inflazione ha dato un duro colpo ai prezzi, anche dei prodotti alimentari, facendo aumentare i costi in maniera decisamente importante. A questo proposito ecco il bonus di 940 euro per fare la spesa, destinato alle famiglie che rispettino determinati requisiti.

Ci riferiamo in particolare alla Carta acquisti e alla social card Dedicata a te che risultano essere compatibili tra di loro, sebbene abbiano regole diverse.

- Advertisement -

La carta acquisti

I primi 480 euro si possono ottenere grazie alla carta acquisti. Si tratta di uno strumento in vigore già da diversi anni ed è rivolto solo alle famiglie nelle quali è presente un minore di tre anni e/o maggiore di 65 anni.

In questo caso, se in possesso dei requisiti che vedremo di seguito, sarà possibile ottenere 40 euro al mese, ma con accredito bimestrale, da utilizzare per fare la spesa nei supermercati, negozi alimentari, farmacie, parafarmacie o per pagare le bollette.

- Advertisement -

Per poter effettuare la richiesta per la carta acquisti occorre avere un iSEE non superiore a 8.052,75 euro. Inoltre, non bisogna avere più di un’utenza elettrica, più di due utenze gas, più di due autoveicoli, più di un immobile ad uso abitativo, immobili a uso non abitativo e patrimonio mobiliare superiore a 15.000 euro.

Carta dedicata a te

La social card dedicata a te spetta indipendentemente dall’età dei componenti del nucleo familiare. Al momento manca il decreto attuativo e dunque non è operativa. Si tratta di una carta acquisti che viene ricaricata una tantum con un importo che quest’anno dovrebbe essere di 460 euro.

- Advertisement -

Ne possono beneficiare le famiglie con iSEE inferiore a 15.000 euro. In totale ne vengono riconosciute circa un milione e 400 mila e si da la priorità a nuclei numerosi e con figli minori a carico. Non è necessario richiederla, in quanto viene riconosciuta automaticamente dai comuni.

Marco Fior
Marco Fior
Mi chiamo Marco e sono un web writer freelance. Scrivo articoli per blog, siti web e pagine social. Tra le mie passioni c'è tutto quello che riguarda l'immobiliare (settore in cui ho lavorato diversi anni), finanza, economia, tecnologia, motori e sport. Mi piace scrivere di vari argomenti perché amo imparare cose nuove ogni giorno.