Calcio, caso Neymar: il Barcellona rischia la maxi-multa

Calcio, caso Neymar: il Barcellona rischia la maxi-multa

Stranezze nel calcio: mentre l’asso brasiliano Neymar continua ad ammaliare spensierato i suoi tifosi con le giocate sul campo, il Barcellona trema per le conseguenze delle irregolarità nel suo tesseramento. Stando ad alcune anticipazioni, la Procura spagnola potrebbe infliggere a Bartomeu 2 anni di carcere, a Rosell addirittura 7 anni e alla società una maxi-multa di 33 milioni di euro. L’accusa globale è quella del falso in bilancio funzionale all’evasione del fisco. Secondo il giudice istruttore, il Barcellona avrebbe infatti versato nelle casse del Santos 83 milioni anziché i dichiarati 57. Tempi duri quindi per la società catalana, che già sta pagando pesanti sanzioni per altre irregolarità, relative al trasferimento di giocatori minorenni.

Nato nel 1986 a Carate Brianza (MB) ma cresciuto in Sicilia. Ha studiato Editoria e Scrittura alla Sapienza di Roma laureandosi con una tesi dedicata al giornalismo culturale de 'la Repubblica'. Coltiva molti interessi fra cultura, politica e sport. Crede nel valore del libero confronto fra idee e mette tutto il suo impegno nel sostenerlo.
Potrebbero interessarti anche