Canada: radio dimezza i brani per la scarsa attenzione degli utenti

Canada; emittente radio decide di tagliare a metà il minutaggio delle canzoni trasmesse “Non vogliamo annoiare il nostro pubblico”

 

Immaginiamo; ci troviamo nella nostra auto a guidare, e improvvisamente dalla radio parte quella canzone che ci fa cantare a squarciagola. Entusiasti di ciò, ci immergiamo nel brano fin quando non arriva a metà canzone e…stop! In pratica è questa la linea adottata da un’emittente radio canadese, ovvero tagliere le canzoni trasmesse in modo tale da non annoiare i propri ascoltatori. Naturalmente i brani non vengono fermati a minutaggio predefinito e in maniera burrascosa, ma vengono mixati tra loro con uno specifico software, in maniera che gli ascoltatori non facciano caso, o perlomeno così afferma la casa sviluppatrice, all’effettiva durata del singolo. La questione divide il mondo musicale, da una parte c’è chi appoggia l’esperimento di questa radio poiché i brani trasmessi risultano essere poco più del doppio rispetto alla precedente scaletta, altri invece accusano l’emittente di essersi ridotta a fare ciò perché la qualità della loro musica trasmessa non sia effettivamente un granchè. Gli unici a non essersi ancora espressi sono gli artisti, e forse non parleranno finchè questa non diverrà realtà nazionale.

Loading...