I casinò visti da un altro punto di vista: il croupier

croupier

Come rovinare le belle intenzioni di un aspirante scrittore… Parte da questa domanda la trama del film “Il colpo – Analisi di una rapina”, pellicola del 98, diretta da Mike Hodges ed interpretata oltre che da Clive Owen (la cui bella faccia compare nella locandina del film) anche da Kate Hardle, Alex Kingston, Nichoas Ball e Gina McKee.

A livello “enciclopedico” il film è stato catalogato all’interno del genere drammatico ma in realtà vive di diverse situazioni alcune delle quali addirittura associabili alla commedia anche se gran parte della narrazione, ed in particolare le scene salienti, sono più assimilabili al genere dell’action thriller.

Il fatto che un casinò diventi lo scenario ideale per un film thriller non deve meravigliare, poiché anche nella realtà l’atmosfera che si respira nei casinò è assolutamente carica di tensione ed è particolarmente suggestiva.

La storia come anticipato è quella di un aspirante scrittore, un tale Jack Manfred. Le reali capacità di scrittura di Jack non verranno mai chiarite all’interno del film mentre invece appare chiarissima sin da subito la sua sicumera. Forse anche in virtù del suo carattere molto forte, Jack, in un momento di difficoltà economiche pressanti, viene assunto come croupier in un casinò, anche grazie all’aiuto di suo padre.

Qui inizieranno tutte le complicazioni per Jack non prima di aver assaporato però il lato dolce del successo con le donne. Tra le vittime di Jack oltre ad una sua collega, ci sarà anche una certa Jani. In realtà poi, andando avanti nel film si noterà che questa Jani è tutto tranne che un vittima e che anzi la sua bellezza ed i suoi soldi erano stati solo un’esca per attirare Jack all’interno di un piano diabolico: una rapina ai danni del casinò in cui lo stesso Jack lavora.

Di qui lo sviluppo e l’analisi di un piano che promette di cambiare definitivamente la vita di JacKkma all’interno del quale non è mai chiaro se lui è davvero il protagonista del colpo o solo una pedina mossa da giocatori meno visibili.

Potrebbero interessarti anche