Cina: Festival della carne del cane e del gatto

canile

Yulin, Cina: come ogni anno si svolge il massacro di oltre 10 mila amici a quattro zampe per soddisfare il tradizionale Festival della carne di cane e di gatto. Un vero appuntamento gastronomico che ha origini lontane.

Spesso sono animali domestici di provenienza sconosciuta e detenuti in condizioni agghiaccianti, randagi o animali domestici rubati dall’affetto dei bambini.

Loading...

La macellazione della carne viene fatta a cielo aperto, cucinata e mangiata in compagnia come fosse un vero giorno di festa, sotto lo sguardo dei bambini increduli di quello che sta accadendo.

L’evento, ritenuta un’esperienza drammatica dagli animalisti, per i cinesi è un patrimonio culturale di oltre quattro secoli che va tutelato, perché si differenzia dal classico consumo della carne di manzo, di pollo e di maiale.

A supporto di chi ama gli animali, è partita una vera insurrezione mondiale al grido: “Chiediamo che lo Yulin Festival venga chiuso per sempre”. Mentre i politici locali hanno detto di non saperne nulla, lavandosene le mani.

ANTONIO AGOSTA

Potrebbero interessarti anche