Come migliorare le prestazioni di uno smartphone Android

Un piccolo tutorial per sfruttare al meglio il proprio smartphone

come migliorare le prestazioni dello smartphone
PhotoCredit: Pixabay

Tutti gli utenti sono sempre alla ricerca di metodi per migliorare l’user experience del proprio smartphone, velocizzandone per esempio la navigazione in Rete e ottimizzandone le prestazioni. Esistono cinque semplici trucchi che potranno esservi sicuramente d’aiuto. Dalla disattivazione delle app bloatware, all’ottimizzazione delle notifiche e della luminosità per una durata maggiore della batteria. Vediamo quindi come migliorare le prestazioni di uno smartphone Android.

Migliorare le prestazioni dello smartphone: ecco cinque modi

Per migliorare le prestazioni dello smartphone e quindi, sopratutto della batteria, esistono delle azioni che si possono eseguire davvero facilmente, come disattivare la luminosità automatica, disabilitare le notifiche non necessarie o ancora ottimizzare gli widget. Vediamoli tutti in maniera più approfondita.

Disattivare le bloatware: sono le app pre-caricate dal produttore sullo smartphone e che spesso non vengono utilizzate. Non possono essere cancellate ma possono essere disattivate, per ottenere maggiore spazio nella memoria del dispositivo. Per farlo bisogna andare su Impostazioni, selezionare App e quando si aprirà la schermata con la lista di tutte le app installate, basterà scegliere quella che non si utilizza e premere il tasto Disattiva.

Disattivare la luminosità automatica: a volte può capitare che la luminosità dello schermo di uno smartphone sia più chiara o più scura. Questo succede quando la luminosità automatica è attiva. Questa funzione regola la luminosità dello schermo in base all’ambiente in cui ci si trova e può essere disattivata. Basta andare su Impostazioni, selezionare Schermo o Display, e disattivare la modalità “Luminosità automatica”. Un’altro metodo rapido, è quello di aprire il menù a tendina e da lì disattivare la modalità automatica per regolare manualmente la luminosità.

Controllo notifiche: si possono filtrare le notifiche di alcune app, disattivandole. E’ sufficiente andare su Impostazioni e selezionare Notifiche. Qui si aprirà una lista delle app installate sullo smartphone. Selezionare poi l’app di cui si vuole disattivare le notifiche e switchare il pulsante su Off. Per riattivarle, basterà seguire lo stesso percorso e selezionare On.

Gestire il menù rapido: il menu rapido, o “a tendina” è un’opzione molto comoda, che ci risparmia ogni volta di ricercare la funzione che stiamo cercando tramite passaggi più lunghi. Le icone che appaiono nel menù non sono predefinite, ma si possono scegliere e organizzarle nell’ordine per noi più ottimale. Per riordinare il menù, si scrolla per aprirlo, poi si clicca sull’icona rettangolare con matita in alto a destra e, tenendo premuto sul pulsante, si può spostare dove preferiamo.

Gestione dei widget: i widget, sono interfacce grafiche da utilizzare sulla schermata Home del telefono. Consentono di avere accesso a informazioni direttamente dalla schermata principale, migliorando l’esperienza utente. Per impostarli, bisogna tenere premuto il dito sulla schermata Home e quando si apre la finestra di personalizzazione, scegliere l’opzione widget, tenere premuto su quello che si vuole trasferire in schermata e trascinalo per posizionarlo.