Corinne Clèry: “Mio figlio? Si sta perdendo una grande mamma”

Corinne Clery ha rivelato al settimanale F perchè non parla con il figlio da 4 anni, una situazione che l'ha fatta stare male per mesi

Photocredit Corinne Clery Instagram

Attrice di spicco d’anni Corinne Clery si è messa in gioco più volte prima a Pechino Express e poi al Grande Fratello Vip, nonostante non sia più giovane è riuscita ad adeguarsi con ironia ai cambiamenti del mondo dello spettacolo cambiamento apprezzato anche dal pubblico.

In una recente intervista al settimanale F Corinne ha parlato non solo dei tanti progetti professionali che ha intenzione di realizzare ma anche della sua non relazione con il figlio Alexandre Wayaffe con cui non ha rapporti per varie ragioni da più di 4 anni. L’attrice è certa d’avere la ragione dalla sua parte e quando fa riferimento a questa vicenda parla di manipolazioni psicologiche.

“Per il dolore mi sono anche ammalata, mi si gonfiava improvvisamente la faccia e il collo e dovevo prendere il cortisone. Un giorno per una banale lite con lui sono venute fuori delle cose che mi hanno fatto dire: “Basta, ognuno per la sua strada”. Corinne rivela che dopo questa decisione è guarita e non si è più tormentata per tutta la situazione.

Corinne Clery: “Alexandre è stato la mia vita”

Nonostante la decisione d’andare avanti senza avere nessuna rapporto con il figlio Corinne Clery non può fare a meno di ricordare quanto sia stato importante per lei. Lo ha avuto molto giovane e praticamente sono cresciuti insieme: “Alexandre è la mia vita. E’ cresciuto con me e io con lui perché ero una bambina ma per me è un capitolo chiuso. Ormai non ho neanche più rancore, mi dispiace solo per lui perché si sta perdendo una grande mamma”.