Coronavirus e l’allarme blackout di internet, cosa c’è di vero?

Blackout di internet: quanto c'è di vero?

A causa del Covid-19 attualmente milioni di persone si ritrovano in permanenza forzata nella propria abitazione. Per svariate ragioni, divertimento, lavoro tramite lo smart coworking, la maggior parte di questi si collega a Internet, magari usufruendo delle iniziative di solidarietà digitale. Questo utilizzo massiccio della connessione internet rischia di provocare un vero e proprio blackout di internet. 

Moltissimi internauti hanno già denunciato un generale rallentamento della velocità di connessione. Purtroppo il nemico invisibile ha inciso profondamente sulle abitudini delle persone e ha determinato un aumento esponenziale dell’utilizzo di internet. Si pensi alla didattica a distanza, lo Smart working ecc. 

- Advertisement -

Sui social vengono sempre piu spesso pubblicati messaggi simili: Attenzione! Non pubblicate video e foto in eccesso via internet, con i social. Limitate i messaggi. In Italia, ma la situazione non è molto diversa in altri paesi europei, si rischia un vero e proprio black out. Secondo gli esperti ci sarebbero seri rischi di sovraccarico che già attualmente superano i picchi che normalmente si registrano a capodanno. 

Le parole del Ministro per l’innovazione digitale. Si rischia davvero il collasso di internet?

Sky Tg 24 ha posto una domanda molto precisa a Paola Pisano, attuale Ministro per l’innovazione digitale. “Internet rischia davvero il collasso?” Il Ministro è stato molto chiaro nella sua risposta. “Non dovrebbe accadere, è molto difficile, tecnicamente ci sono tutti i mezzi per non far collassare la rete; pur ammettendo che il traffico è aumentato molto” e che “gli operatori non sono preparati ad avere dei picchi in momenti della giornata differenti”.

- Advertisement -

Sarebbe davvero una ulteriore limitazione quella di limitare l’utilizzo della connessione ad Internet. Attualmente però le parole del Ministro sono rassicuranti, è reale l’aumento dell’utilizzo di internet ma non sembra probabile un blackout totale, almeno per ora. 

Unidata, famoso operatore di comunicazioni, conferma che negli ultimi 20 giorni si è verificato un aumento notevole dell’utilizzo di Internet. Si parla, per essere precisi, del 40% in piu rispetto ai periodi normali. Proprio per questo nel Decreto Cura Italia si è chiesto a chi gestisce le linee internet di aumentare le loro capacità così da garantire il servizio.

Avetrana – Qui non è Hollywood

Disney+ ha diffuso il teaser trailer e il teaser poster della nuova serie originale italiana Avetrana – Qui non è Hollywood che sarà disponibile quest’autunno sulla piattaforma...