Coronavirus, Piero Chiambretti resta in ospedale

Piero Chiambretti resta in ospedale, le sue condizioni sono stabili ma non ancora opportune per dimetterlo

Piero Chiambretti
Photocredit Piero Chiambretti Instagram

Piero Chiambretti ha contratto il Coronavirus insieme alla madre Felicita deceduta qualche giorno fa. I due sono stati immediatamente ricoverati con alcuni dei sintomi della patologia all’ospedale Mauriziano di Torino e sono stati curati con tutte le attenzione e cure del caso, ma purtroppo la signora Chiambretti ha perso la sua battaglia.

Oggi Piero Chiambretti è ancora ricoverato, le sue condizioni sono migliorate ma ancora deve rimanere sotto controllo medico, non può infatti seguire la quarantena a casa. A rivelare lo stato del conduttore de La Repubblica delle donne il quotidiano La Repubblica che ha confermato le sue buone condizioni, anche se i medici hanno deciso di non dimetterlo per tenere sotto controllo la situazione.

Anche Barbara D’Urso nei giorni scorsi aveva informato il pubblico sullo stato di salute di Piero Chiambretti confermando la stabilità del suo stato fisico. C’è da dire che il conduttore è anche molto provato dalla perdita della madre che come altri parenti delle vittime del Coronavirus ad oggi non ha potuto salutare e ne darle una degna sepoltura.

Piero Chiambretti stabile, ma sotto controllo dell’equipe medica

Piero Chiambretti resta in ospedale, seguito h24 dai medici dell’ospedale di Torino. Il conduttore è infatti ricoverato nel reparto allestito appositamente per i pazienti Covid-19. Uno stato quello del conduttore decisamente più fortunato di molti altri, e nonostante abbia perso la madre Chiambretti sta collaborando seguendo tutti i consigli dei medici che lo stanno curando con estrema attenzione nel rispetto del protocollo previsto per la patologia.